Il parroco 75enne di Sant’Elia annuncia dimissioni, ma il vescovo non le accetta

Il parroco 75enne di Sant’Elia annuncia dimissioni, ma il vescovo non le accetta

22 gennaio 2015 0 Di admin

Dimissioni respinte per don Igino Bonanotte, parroco di Sant’Elia Fiumerapido, che ha compiuto 75 anni di età. “Eccellenza Reverendissima, – ha detto il parroco al vescovo durante la messa per i suoi 75 anni – come Lei sa, il diritto canonico mi impone di rimettere nelle mani del mio Vescovo, al compimento del settantacinquesimo anno di età, il mio mandato di parroco. Ebbene io oggi umilmente presento a Lei le mie dimissioni”. Per ben 50 anni, don Iginino ha prestato il suo servizio sacerdotale nella chiesa di Santa Maria del Carmine di Portella, popolosa frazione di S.Elia Fiumerapido, e in quell’occasione ha comunicato al Vescovo e ai parrocchiani le sue dimissioni. La risposta di Monsignor Gerardo Antonazzo non si è fatta attendere e dopo aver interrogato i parrocchiani presenti alla Santa Messa ha detto: “Accolgo le dimissioni, ma non le accetto”. Alle parole del Vescovo, a Portella per la sua visita Pastorale che include le 56 parrocchie della diocesi, sono seguiti i festeggiamenti dei cittadini che hanno voluto offrire un buffet e poi un pranzo per rendere onore al Vescovo e all’amatissimo Parroco. Il Vescovo, quindi ha confermato così la sua fiducia al sacerdote che ha seguito il percorso religioso di diverse generazioni di santeliani.