Incendio alla Cemamit di Ferentino, paura per l’amianto, ma niente nube tossica

Incendio alla Cemamit di Ferentino, paura per l’amianto, ma niente nube tossica

16 gennaio 2015 0 Di admin

Allarme rientrato a Ferentino per l’incendio all’interno del perimetro industriale dell’ex Cemamit. Si temeva che a bruciare da questa mattina fosse l’enorme quantità di cemento di amianto comunque presente nel sito. Per questo sono state chiuse strade tratti di superstrada, oltre al casello autostradale in uscita. Il denso fumo ha reso l’aria comunque irrespirabile e tre sono state le persone soccorse dagli operatori dell’Ares 118 per problemi respiratori e trasportati in ospedale ad Alatri. La Prefettura di Frosinone che sta seguendo l’evoluzione della vicenda assicura sul fatto che la nube che ha invaso il territorio circostante non sarebbe tossica. Lo stesso rappresentante del Governo ha dato mandato ai tecnici dell’Arpa di effettuare rilievi e campionature per accertare la non tossicità dell’aria. Intanto è stato delimitato un raggio di interdizione di cento metri dall’opificio in fiamme per permettere al personale di emergenza di operare in tranquillità. Si fa appello alla gente di non avvicinarsi ostacolando con la presenza le operazioni attualmente ancora in corso.

Ermanno Amedei