Muore sul sentiero di San Benedetto. Il 65enne ha battuto la testa

Muore sul sentiero di San Benedetto. Il 65enne ha battuto la testa

11 gennaio 2015 0 Di admin

E’ caduto e ha battuto la testa. Così è morto Domenico Palumbo, oggi pomeriggio sul sentiero di San Benedetto, quello che dall’Abbazia di Montecassino porta fino in centro a Cassino. Non è chiaro cosa sia accaduto e non si esclude che la caduta possa essere stata cuasata anche da un malore, fatto sta che  quando è caduto battendo la faccia a terra e morendo. È accaduto oggi pomeriggio poco prima delle 16 sulle pendici di Montecassino. La vittima è un falegname di Cassino di 65 anni che insieme ad un amico, stava facendo ritorno a casa percorrendo in discesa il sentiero di San Benedetto quando, a mezzacosta, non lontano dalla strada Statale, ha perso l’equilibrio cadendo faccia a terra. Immediatamente è stato soccorso dal suo compagno di viaggio e da un agente di polizia fuori servizio e, alcuni minuti dopo, anche da una ambulanza del 118. Immediatamente trasportato in ospedale a Cassino, è arrivato, purtroppo esanime.

Er. Amedei