Polizia di Stato di Latina: Via al progetto “S.O.S. Bullismo Droga nella scuola”

Polizia di Stato di Latina: Via al progetto “S.O.S. Bullismo Droga nella scuola”

22 gennaio 2015 0 Di redazionecassino1

Nella mattinata odierna, presso la sala riunioni, è stato presentato dal portavoce della Questura D.ssa Manuela Iaione e da un responsabile dell’Ufficio Scolastico Provinciale l’avvio del progetto “S.O.S. Bullismo Droga nella Scuola”.
Lo scopo dell’iniziativa è quello di avviare una rinnovata azione di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti ed al fenomeno del bullismo che possano vedere coinvolti come vittime o autori gli studenti.
Per l’occasione il Ministero dell’Interno ha istituito un’unica utenza telefonica alla quale gli interessati potranno inviare un sms per segnalare gli episodi di spaccio di sostanze stupefacenti e di bullismo rilevati all’interno delle scuole e nelle immediate vicinanze.
Il numero prescelto per tale servizio è il 43002. Attraverso questo numero verde si potrà inviare un sms di S.O.S. che dovrà contenere all’inizio l’indicazione della provincia nella quale si è verificato l’evento da segnalare. Il servizio è gratuito e le segnalazioni verranno trattate nel rispetto della privacy.
La Questura di Latina ha raccolto l’iniziativa facendo stampare migliaia di copie di un volantino la cui veste grafica è stata appositamente realizzata da personale della Polizia Scientifica, il cui slogan “Si alla Scuola – No al Bullismo – No alla Droga” incoraggia gli studenti e le loro famiglie a denunciare senza paura per contribuire ad arginare questo preoccupante fenomeno ormai altamente diffuso tra i giovani.
Il progetto prevede numerosi incontri con i ragazzi delle scuole della provincia e verrà seguito e curato dall’Isp.Sup. della Polizia di Stato Tommaso Malandruccolo.