Spari a Cassino, fermo convalidato ma l’indagato torna libero

Spari a Cassino, fermo convalidato ma l’indagato torna libero

12 gennaio 2015 0 Di admin

Fermo di polizia convalidato ma l’indagato torna il libertà. Lo ha deciso il Gip del tribunale di Cassino che si è espresso sulla vicenda del 22enne di Piedimonte San Germano che si ritiene essere lo sparatore di Viale Bonomi. Sabato pomeriggio le forze dell’ordine lo hanno fermato ipotizzando i reati di tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco e uso di arma in luogo pubblico. Nella tarda mattinata di oggi, il gip ha ritenuto corretto le operazioni di Fermo di polizia ma non ha ritenuto invece sufficienti gli indizi per giustificare la misura cautelare. Il ragazzo assistito dall’avvocato Emiliano Venturi, quindi, è stato rimesso in libertà.

Ermanno Amedei