Ubriaco alla guida a Ceprano, rumeno causa incidente e scappa lasciando ferite mamma e figlia di sei anni

Ubriaco alla guida a Ceprano, rumeno causa incidente e scappa lasciando ferite mamma e figlia di sei anni

31 gennaio 2015 0 Di admin

In meno di 24 ore torna in libertà il giovane che ieri sera, da ubriaco, ha causato un incidente stradale che ha visto ferite una madre di 43 anni e la figlia di appena sei anni a Ceprano. Lui si era dileguato senza prestare soccorso alle due donne. E’ accaduto ieri sera in via Casilina. La 43enne era alla guida di una utilitaria sulla quale viaggiava insieme alla figlia quando ha sbandato finendo per impattare di fianco ad un grosso albero. Per le gravi condizioni la donna è stata trasferita d’urgenza al policlinico Umberto primo mentre la bambina in ospedale a Frosinone. Dagli accertamenti svolti dai carabinieri, unitamente ad alcune testimonianze, è stato accertato che l’incidente è stato causato dalla manovra azzardata di una vettura di grossa cilindrata. Le immediate ricerche hanno permesso di rintracciare la vettura parcheggiata non lontano dal luogo dell’incidente. Era di proprietà di un cittadino rumeno di 27 anni domiciliato a Ceprano. Il giovane aveva lasciato l’auto allontanandosi senza prestare soccorso alle due dinne ferite. Dopo due ore è stato visto tornare a recuperare la vettura. Immediatamente è stato fermato e sottoposto ad esame etilometrico che è risultato positivo. Delineata la grave condotta omissiva, il conseguente allontanamento dal luogo dell’incidente, le gravissime lesioni riscontrate dalle persone coinvolte, nonché la positività al test alcolemico, i militari hanno arrestato il 27enne. Nel rito direttissimo che si è celebrato questa mattina, il giovane è stato liberato e sottoposto all’obbligo di firma.