Giorno: 1 febbraio 2015

1 febbraio 2015 0

Semina il panico al pronto soccorso di Terracina, 42enne in manette

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Pretende di visitare una sua conoscente e aggredisce prima il personale paramedico del pronto soccorso di Terracina, poi gli agenti di polizia intervenuti. E’ accaduto ieri sera quando G. M. 42 anni si è scagliato, brandendo un coltello, contro gli infermieri del pronto soccorso, danneggiando gli arredi e le attrezzature del presidio sanitario. All’arrivo degli agenti del commissariato di Terracina diretto dal vice questore Bernardino Ponzo, si è scagliato anche contro di loro che, però, lo hanno immobilizzato anche se nel farlo hanno riportato lievi ferite. Il 42enne, quindi, è stato arrestato per danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e possesso ingiustificato di armi.

1 febbraio 2015 0

Muore a Brescia per malore giovanissimo parrucchiere di Alatri

Di admin

La notizia è piovuta su Alatri lasciandola di stucco. La morte del 31enne Giacomo Dell’Uomo, proveniente da famiglia di apprezzati parrucchiere e lui stesso parrucchiere, è avvenuta a Brescia mentre il 31enne stava facendo Yoga. Ad ucciderlo sarebbe stato un malore, pare si tratti di infarto, ma la procura della Repubblica Bresciana ha inteso comunque andare a fondo disponendo l’autopsia. Il ragazzo era conosciutissimo in città e centinaia sono stati i post di cordoglio lasciati sul suo profilo facebook. Il suo ritorno in Ciociaria avverrà non appena la magistratura libererà la salma, probabilmente domani.

1 febbraio 2015 0

La fotografa naturalista Angela Iannarelli di Cassino inaugura mostra a Isernia

Di admin

“L’accoglienza della città di Isernia mi scalda il cuore”. La fotografa naturalista Angelina Iannarelli, evidentemente commossa, ha inaugurato ieri sera presso la Galleria Unità d’Italia del prestigioso complesso di Corso Risorgimento, l’ultima tappa della sua mostra “Natura: la grande bellezza” che ha portato le sue foto nelle tre regioni del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise nel quale sono state scattate. “Foto che parlano da sole e che ci regalano emozioni incredibili” sono state le parole dell’assessore alla cultura della città di Isernia Cosmo Galasso che hanno trovato d’accordo il comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato Luciano Sammarone, il quale ha aggiunto che “per scattare queste foto bisogna essere profondi conoscitori ed esperti di flora e fauna. Una cosa del genere non s’improvvisa”. Lo stesso dottor Sammarone ha ricordato di come questa mostra si inserisce in un percorso didattico avviato con le scuole di Isernia: “Un percorso di educazione ambientale che stiamo portando avanti come Corpo Forestale e nel quale la mostra trova una collocazione di rilievo come valore aggiunto”. All’inaugurazione della mostra, organizzata anche in collaborazione con l’associazione di fotografi Officine Cromatiche, era presente anche il Presidente della stessa associazione Massimo Palmieri che si è detto “molto soddisfatto di aver collaborato a quello che è diventato un vero e proprio progetto condiviso”. Per il Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise con il quale la fotografa naturalista Angelina Iannarelli, che nella vita fa tutt’altro lavoro, collabora ormai da quale anno e che ha patrocinato l’evento, era presente Daniela D’Amico responsabile del servizio promozione dell’Ente Parco, la quale ha affermato che “le bellezze del Parco sono un patrimonio comune e ringraziamo Angelina per la sua passione come persona e come professionista perché diffonde con lungimiranza, scene di vita che rappresentano a tutti gli effetti i nostri territori”. Prima di dare il via ad una vera e propria visita guidata in un percorso di foto a tema, la fotografa Angelina Iannarelli ha spiegato che ha scelto di divulgare le sue foto “perché non mi vedo come una vera e propria fotografa ma come una persona che ama tanto l’ambiente, che ha imparato con gli anni a conoscere le vette, gli animale e le piante che li abitano e, sempre mossa da un profondo rispetto, ne colgo scene di vita che credo bisogna divulgare proprio per proteggerle”. Ed infatti non mancano sempre cenni alla deontologia professionale che, la fotografa ha spiegato come prima tappa del percorso all’interno della mostra. Le foto saranno esposte ad Isernia fino al sette febbraio.

1 febbraio 2015 0

Continua la controffensiva allo spaccio nel Frusinate. Droga, soldi e armi sequestrati a Torrice

Di admin

Continua il contrasto dei carabinieri di Frosinone al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo le tre operazioni che hanno visto venerdì arrestare due persone e sequestrare oltre un chilo di Droga, i carabinieri della compagnia del capoluogo comandata dal capitano Luca Ciabocco, hanno arrestato in flagranza di reato un 44enne di Torrice. In seguito ad una perquisizione domiciliare, l’uomo è stato trovato in possesso di 16 involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di 9,5 grammi, due buste di marijuana dal peso complessivo di 155 grammi, un bilancino elettronico, la somma di 1900 euro materiale da taglio dello stupefacente, un fucile da caccia calibro 12 e una scatola di munizioni illecitamente detenuti.

Er. Amedei

1 febbraio 2015 0

Tagliaerba, motoseghe ed anche un escavatore, bottino da 150mila euro rubato dall’Umbria ritrovato ad Aprilia

Di admin

Motoseghe, tagliaerba e finanche una pala meccanica. Un tesoro dal valore di 150mila euro è il bottino del furto al magazzino del Primo Compartimento dell’Agenzia Forestale Umbra. Tutto è stato ritrovato dai carabinieri di Aprilia nelle disponibilità di S.G. 41 anni rumeno residente ad Aprilia. La refurtiva era composta da un escavatore , 20 motoseghe, 13 decespugliatori, 3 tagliaerba, 2 soffiatori e 4 taniche da 45 litri di carburante. L’uomo è stato arrestato per ricettazione e le attrezzature sono state restituite all’Ente proprietario che ne aveva denunciato il furto appena il giorno prima.

Er. Amedei

 

1 febbraio 2015 0

Emergenza cinghiali nel Cassinate, problemi per agricoltori, automobilisti e… per loro stessi

Di admin

Il gran numero di cinghiali presenti nel cassinate sono un problema per gli agricoltori che sibiscono danni alle loro colture per via delle incursioni, per gli automobilisti che se li trovano per strada rischiando incidenti e danni alle vetture e per i cinghiali stessi che a causa dell’impatto con le auto si feriscono o muoiono così come accaduto ieri sera a Caira. E’ stato lì, sulla strada provinciale che porta alla popolosa frazione, che un cinghiale di non grandi dimensioni, è stato investito da una autovettura rimando ucciso. Danneggiata l’auto ma illeso il conducente.

Er. Amedei

1 febbraio 2015 0

Pedone investito a Cassino, elitrasportato al Goretti di Latina

Di admin

Pedone investito in pieno centro a Cassino. E’ accaduto poco dopo le 11.30 in Corso della Repubblica davanti piazza Diaz dove un uomo di circa 70 anni stava attraversando la strada quando è stato investito da una Peugeot guidata da un giovane del posto. E’ stato l’automobilista per primo a soccorrere il ferito chiamando una ambulanza del 118. Intervenuti anche i vigili urbani che hanno effettuato i rilievi per stabilire dinamica ed eventuali responsabilità. L’anziano, è stato trasportato in ospedale a Cassino e poi, con un elicottero, è stato trasferito al Santa Maria Goretti di Latina. L’intervento, però, è classificato con il codice giallo.

Er. Amedei