Giorno: 4 febbraio 2015

4 febbraio 2015 0

Rubano materiale termoidraulica a Frosinone e perdono… pezzi del bottino

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Hanno messo a segno un colpo alla rivendita di materiale di termoidiraulica e nella fuga hanno perso alcuni pezzi del bottino.

E’ ingente il furto di materiale di termoidraulica subito, questa notte, dalla rivendita D’Itri in pieno centro a Frosinone. I sospetti sono nati quando gli agenti di polizia in servizio di pattuglia, hanno trovato per strada un grosso rotolo di rame. Più avanti, in via Puccini, un secondo rotolo fino ad arrivare alla rivendita scoprendo che i malviventi, tre persone in tutto, si erano introdotti all’interno e, dopo aver caricato di barre e matasse di rame uno dei furgoni lì parcheggiati, sono partiti con il mezzo eccessivamente carico, finendo per perdere una parte el bottino che, comunque ammonta a circa 100mila euro. I proprietari che dormono al piano superiore non si sono accorti di nulla e ad avvisarli sono stati proprio gli agenti di polizia.

4 febbraio 2015 0

Trentamila euro di multa per lavoro nero e cantiere abusivo sequestrato a Frosinone,

Di admin

Non solo riapre il cantiere sequestrato, ma porta a lavorare operai a nero. Maxi sanzione e denunce, questa mattina a Frosinone, all’interno di un cantiere edile abusivo. Multa da 30mila euro per il titolare della ditta edile che si avvale di manovalanza a nero, e denunce per il committente dei lavori per violazione dei sigilli, danneggiamento di cose sottoposte a sequestro, assenza di permesso di costruire, violazione normativa sismica e violazione normativa sul cemento armato e struttura metallica. E’ il bilancio di un controllo dei cantieri effettuato oggi congiuntamente da carabinieri comandata dal capitano Luca Ciabocco e dalla polizia locale in centro a Frosinone. I militari hanno agita velocemente per aggirare l’operaio che fungeva da vedetta all’ingresso dell’area dei lavori che già la scorsa settimana, era stata sottoposta a sequestro proprio per abusivismo edilizio. I dieci operai trovati a lavorare erano tutti a nero, 3 rumeni e sette italiani. Questo ha fatto scattare la maxi sanzione da 30mila euro oltre al nuovo sequestro del cantiere.

Er. amedei

4 febbraio 2015 0

La Banda della Polizia suona e gioca con gli alunni della De Mattias di Frosinone

Di admin

Un’esperienza unica quella vissuta oggi dagli studenti della scuola De Mattias di Frosinone. Il loro plesso ha ospitato la banda Musicale della Polizia di Stato che, proprio in quella sede, ha sperimentato con successo il concerto didattico. I 50 elementi diretti dal Maestro Roberto Granata si sono esibiti davanti ai ragazzi coinvolgendoli in un gioco istruttivo e divertente.

Un nuovo approccio didattico che ha inteso stimolare da un lato la curiosità per ampliare la conoscenza e, dall’altro, un contatto positivo con le istituzioni. Sono stati eseguiti otto inni nazionali con il coinvolgimento degli studenti chiamati ad associare l’inno alle nazioni di riferimento alla bandiera simbolo dello Stato. Un’interazione tra adulti e bambini, istituzioni e piccoli cittadini che è riuscita, attraverso il linguaggio universale della musica, a proporre un singolare modello educativo fatto di semplicità e spontaneità. Presente all’iniziativa che lui stesso ha voluto è stato il questore Emilio Santarelli.

Er. Amedei

4 febbraio 2015 Non attivi

Cus Cassino: Brillanti risultati degli atleti alle gare indoor di atletica a Formia

Di redazionecassino1

Gli atleti del centro universitario sportivo di Cassino del professor Carmine Calce brillano nella gare di atletica della manifestazione provinciale indoor che si è svolta nei giorni scorsi a Formia. Per i ragazzi e le ragazze del Cus Cassino una vera e propria pioggia di tricolori: sotto l’egida degli istruttori Daria De Santis e Agostino Terranova, gli universitari hanno fatto incetta di medaglie sia nel salto in lungo che nel salto in alto, ma anche nel biathlon e nei 60 metri. In particolare nel salto in lungo, tra gli esordienti maschili, si è distinto Mattia Gliottone, classe 20014, che con uno strepitoso 4,23 ha conquistato il primo posto e poi un secondo posto negli ostacoli. Nel salto in lungo buona anche la prestazione di Graziano Vettese che con un ottimo 2,67 ha chiuso in 12esima posizione. Tra gli esordienti “B” maschili, nel salto in lungo a brillare è stata invece la stella di Tommaso Zaccardi, classe 2006, medaglia d’argento con una prestazione di 2,73. Sul podio, per il Cus Cassino, anche Alessandro Pontone, che con una prestazione di 2,65 ha fatto ben figurare i cussini. Buoni risultati tra i ragazzi nel salto in lungo, sono stati portati a casa anche dagli universitari Simone Iacobini, Francesco Ciccarelli e Luca Di Mambro, tutti nella top ten del salto in lungo tra gli esordienti

4 febbraio 2015 0

Emergenza neve, chiusa la strada Regionale per Forca D’Acero che collega con l’Abruzzo

Di admin

La strada di montagna che collega il Lazio all’Abruzzo, la Strada Regionale 509 per Forca D’Acero è stata chiusa a causa delle abbondanti nevicate. A deciderlo sono stati i tecnici dell’Ufficio Viabilità della provincia di Frosinone dio concerto con l’Astral regionale. Le abbondanti nevicate, unitamente a quelle che sono annunciate nelle prossime ore, mettono a rischi la sicurezza degli automobilisti.

4 febbraio 2015 0

Black out da neve a Filettino, la corrente è mancata anche a Trevi nel Lazio

Di admin

Filettino e Trevi nel Lazio, questa mattina sono rimasti senza energia elettrica. Il black out è arrivato all’improvviso poco dopo le sette bloccando i riscaldamenti di case e strutture pubbliche tanto che le scuole solo a filettino dove la corrente ancora non è tornata, sono rimaste chiuse. A Trevi, poco dopo le 8, tutto è tornato alla normalità. A causare il guasto, sarebbe stato un albero appesantito dalla neve, caduto sulla linea elettrica nei pressi degli Altipiani di Arcinazzo. A filettino si misurano circa 30 centimetri di neve.