Bastonate al benzinaio, meno di 17 anni di Sant’Angelo, già con pedigree criminale

Bastonate al benzinaio, meno di 17 anni di Sant’Angelo, già con pedigree criminale

6 febbraio 2015 0 Di admin

Non ha ancora 17 anni, ma le sue gesta sono ben note alle forze dell’ordine. Il ragazzo di Sant’Angelo in Theodice che ieri pomeriggio ha aggredito a bastonate il benzinaio della stazione di servizio Agip in via Garigliano, seppur giovanissimo, ha diversi precedenti specifici per rapina e percosse. Non a caso, lo stesso benzinaio che gli ha strappato il passamontagna, lo avrebbe riconosciuto come l’autore di un’altra rapina che aveva subito in precedenza. Non vi sarebbero dubbi, inoltre, sul fatto che l’obiettivo del giovane era il portamonete del benzinaio. L’uomo, ancora ricoverato in ospedale, sostiene che dopo le prime bastonate alla testa, l’aggressore abbia afferrato il contenitore dei soldi non riuscendoci per l’energica reazione dell’aggredito che, però, nonostante a terra, ha preso, così come dimostrerebbero le immagini registrate, diversi colpi prima che il giovane fuggisse all’arrivo dell’auto di un cliente. Qualche pora dopo è srtato trovato dagli agenti diretti dalla dirigente del commissariato di Cassino Cristina Rapetti che lo hanno posto in stato di fermo giudiziario il giovane è in un carcere minorile di Roma e domani, dinnanzi al tribunale dei minori, si svolgerà l’udienza di convalida.
Ermanno Amedei