Fermato dalla Polfer di Cassino sospettato di aver aggredito capotreno, è ricercato dalla procura di Firenze

Fermato dalla Polfer di Cassino sospettato di aver aggredito capotreno, è ricercato dalla procura di Firenze

26 febbraio 2015 0 Di admin

Lo hanno fermato perché sospettato e di aver aggredito un capotreno sulla tratta ferroviaria Mignano Cassino, hanno scoperto che su di lui pendeva un ordine di carcerazione di tre mesi, ordine emesso dal tribunale di Firenze per atti osceni commessi in Toscana in 21 luglio 2009. Si tratta di un 62enne di Napoli fermato dagli agenti della Polfer di Cassino comandata dall’ispettore Marisa Di Fruscio perché rispondeva alla descrizione di un uomo che aveva aggredito un capotreno a Mignano. Portato in ufficio e identificato, gli è stata notificata l’ordinanza ed è stato quindi arrestato. Inoltre è fortemente indiziato dell’aggressione al capotreno.

Er. Amedei