Fermato in autostrada con 1700 stecche di bionde, denunciato e sanzionato un ungherese

Fermato in autostrada con 1700 stecche di bionde, denunciato e sanzionato un ungherese

22 febbraio 2015 0 Di admin

Era alla guida di un furgone da nove posti con targa ungherese quando è stato fermato dagli agenti della sottosezione A1 della polizia stradale ieri pomeriggio mentre transitava sul tratto autostradale del Cassinate. Si tratta di un 38enne di nazionalità ungherese residente nel centro Italia che stava percorrendo l’A1 in direzione di Napoli ma ha attirato l’attenzione dei poliziotti in quanto il furgone aveva i vetri laterali e posteriori oscurati.

Immeditamente durante il controllo gli agenti, coordinati dall’ispettore superiore Giovanni Cerilli, hanno notato che il veicolo aveva i sedili centrali completamente smontati e, da un controllo più approfondito sono saltate fuori dal vano di carico posteriore 1700 stecche di sigarette di marca Lte per un peso complessivo di 350 kg.

L’uomo è stato denunciato per contrabbando ed introduzione nel territorio nazionale di tabacchi lavorati esteri ed è stato sanzionato con 1000 euro per ogni stecca che trasportava, quindi gli è stata elevata una multa di un milione e settenctomila euro. La legge infatti prevede una sanzione di 5,16 euro per ogni grammo di tabacco di contrabbando trasportato ma non occultato. Diventano 25 euro al grammo se le sigarette sono occultate.

Ant. Nard.

sequestro-sigarette-contrabbando-stradale-cassino