Tentano il furto di rame sul tetto di una struttura comunale a Latina, tre rumeni in manette

Tentano il furto di rame sul tetto di una struttura comunale a Latina, tre rumeni in manette

25 febbraio 2015 0 Di admin

C.R. 26 anni, S.B.I 20 anni e C.L.F. 20 anni, sono tre giovani di nazionalità romena residenti a Latina arrestati dalla polizia per tentato furto aggravato. I tre si erano impossessati di lamine di rame di proprietà del Comune di Latina.
La centrale operativa della questura ha ricevuto poco prima dell’una di notte la segnalazione di tre persone con fare sospetto in Via Romagnoli, nei dintorni di uno stabile del Comune di Latina.
Arrivati sul posto la scena appare inequivocabile: sopra il cornicione dello stabile due uomini stavano letteralmente strappando dei fogli di guaina e li stavano gettando di sotto dove, un complice, cercava di raccoglierli in un unico mucchio.
I tre sono stati immediatamente bloccati dagli uomini della volante che li hanno accerchiati facendoli poi scendere dal tetto.
Una volta fermati, gli agenti sono saliti sul cornicione accertando che i due avevano strappato diverse parti di lamine in rame che erano posizionate sopra la guaina, avevano reciso dei fili di corrente elettrica e avevano staccato delle staffe di rame dello scarico a terra dell’energia. Il lavoro era stato effettuato con un coltellino rinvenuto proprio sul cornicione che è stato sottoposto a sequestro penale.
Gli 8 i kg di lamine di rame accumulati sono state recuperati e trasportati negli uffici della Questura in attesa della restituzione al Comune di Latina.