Basket: Serapo batte, 67-58, Sermoneta e spera nella salvezza immediata

Basket: Serapo batte, 67-58, Sermoneta e spera nella salvezza immediata

24 marzo 2015 0 Di redazionecassino1

Vittoria doveva essere e vittoria e stata; la UnipolSai Gradone Assicurazioni Serapo 85’ batte il Bk Sermoneta con il punteggio di 67-58 lasciando così accesa la speranza di arrivare alla salvezza immediata: tutto dipendere da quello che farà Alatri contro Pamphili ma resta il fatto che Sabato prossimo, al Palamarina, i ragazzi di Coach Macaro dovranno fare il loro dovere e battere la Foresta Rieti in un vero e proprio spareggio salvezza.

Quella disputata Domenica è stata una gara difficile contro una squadra, si già retrocessa, ma, come aveva dimostrato nelle ultime settimane, che ha messo in campo tanto furore agonistico che ha reso questa difficile da amministrare per la squadra biancoverde. La UnipolSai Gradone Assicurazioni mette la testa avanti sin dalle prime battute di gioco e chiude il primo quarto in vantaggio con il punteggio di 20-16: Di Manno e Marocco prendono subito in mano la situazione, Refini sembra non soffrire i tanti acciacchi e Valente e sempre pronto sotto canestro; nel Bk Sermoneta Ross cerca di scuotere i suoi ma mai da poter mettere in difficoltà la squadra locale. Nel secondo quarto il divario in campo è meno marcato, anzi la squadra ospite, con la sua aggressività crea problemi alla UnipolSai Gradone Assicurazioni : tra gli ospiti si sveglia D’Amico a cui fa eco Di Manno che si carica la squadra biancoverde sulle spalle nel momento di maggior bisogno. Si va al riposo lungo con il punteggio di 33-28 per la squadra biancoverde.

Il ritorno dagli spogliatoi ride alla squadra gaetana che, anche se con difficoltà, allunga gradualmente fino a chiudere il terzo quarto sopra la doppia cifra di vantaggio ( 51-40): il lavoro oscuro di Marrocco e Valente sotto i tabelloni si tramutano in contropiedi sfruttati alla grande da Refini , una tripla di Di Manno sancisce il primo allungo in doppia cifra, mentre gli ospiti ,oltre al solito D’Amico, si fanno prendere dal nervosismo perdendo di vista la gara. Nervosismo che diventa generalizzato nell’ultimo quarto e ciò va a scapito della squadra biancoverde che inizia a perdere palloni sciocchi e regalare troppi secondi tiri agli avversari, il divario scende pericolosamente a -5, ma Leccese e compagni riescono a sfruttare bene il bonus a disposizione ed amministrare la gara fino al termine.

UnipolSai Gradone Assicurazioni Serapo 85’ – Bk Sermoneta 67-58 ( 20-16;33-28;51-40)

UnipolSai Gradone Assicurazioni Serapo 85’: Mannarelli n.e., Leccese 10, Coscione 1, Macera, Treglia n.e., Valente 12, Refini 17, Nardella n.e., Di Manno 18, Marrocco 9. Coach: Macaro

Bk Sermoneta: Ross 13, Giora 6, D’Amico 20, De Zardo 11, Gabbellini, Bandizol 4, Pastore, Pozzati 4. Coach: Carbone