Basket serie B: La Virtus Cassino trasferta playoff sul paquet di Giulianova

Basket serie B: La Virtus Cassino trasferta playoff sul paquet di Giulianova

14 marzo 2015 0 Di redazionecassino1

Dopo la sosta, per consentire la disputa delle Finali Nazionali di Coppa Italia a Rimini nello scorso week end, riparte il campionato Nazionale di serie B e per la Virtus Cassino il calendario ha in programma uno scontro di fuoco. Infatti Vettese ed i suoi sono attesi in quel di Giulianova quest’oggi per un confronto da far tremare i polsi in ottica play off. Infatti le due contendenti sono appaiate a quota 18 punti in classifica ed occupano attualmente gli ultimi due posti utili che regalano il ticket per la post season. Ma il calendario, per rendere la sfida di domani ancora più intrigante, pone in posizione di attesa la nona in classifica, con 16 punti nel paniere , Porto Sant’Elpidio , che attende a domicilio la Stella Azzurra Viterbo . I marchigiani infatti risolvendo a proprio favore la pratica Viterbo , che nulla ha da chiedere al campionato, raggiungerebbero ovviamente una delle due formazioni che domani si affronteranno a Giulianova.
Insomma un finale di campionato nazionale di Serie B, mancano 5 giornate, tutto da vivere e tutto da seguire per gli appassionati di basket della città martire.
Cassino dunque in viaggio verso Giulianova . La Globo Giulianova si è anche quest’anno confermata la bestia nera delle squadre imbattute. Come la scorsa stagione il cammino senza sconfitte del Basket Latina si interruppe a Giulianova, quest’anno il percorso netto della Dino Bigioni Montegranaro, ammazzacampionato designata, si è fermato al PalaCastrum di Giulianova .
Al termine di una gara emozionante, invece 15 giorni orsono la formazione di coach Francani è stata sconfitta proprio a Montegranaro con il punteggio finale di 75 a 63.
All’andata fu una partita splendida , ben giocata da entrambe le compagini . Cassino ritrovò il suo Ingrosso che per i primi due quarti imperversò con una prestazione monstre , 26 minuti giocati,9-15 e 60% dal campo, 50% da oltre l’arco dei 3 punti, 100% ai tiri liberi, 9 rimbalzi,26 punti e 28 di valutazione finale. Straordinario fu anche la guardia Colonnelli , 38 minuti il suo utilizzo, 55% dal campo e 50% da oltre l’arco, 9 su 9 ai liberi , per un 25 totale di punti e 24 di valutazione finale. Ma tutta la squadra risultò tonica e determinata .
La BPC Virtus Cassino superò la prova della verità , lo scoglio Giulianova, al termine di una autentica battaglia sportiva. Una partita bellissima sempre sotto controllo degli uomini di Vettese per almeno 39 minuti , ma che in un convulso e spettacolare finale stavano per commettere la leggerezza di regalare, ad una mai doma Giulianova, l’intera posta in palio.
Contro Giulianova dunque , ormai quattro mesi fa, giunse la seconda vittoria consecutiva interna stagionale per la BPC Virtus Cassino. Ma in quell’occasione Castelluccia e compagni soffrirono maledettamente per portare a casa il prezioso successo (93-91 il finale, ndr), onde per cui guai a sottovalutare le qualità della compagina abruzzese, che attualmente occupa , come dicevamo l’ottavo posto in classifica.
La Globo versione 2014/2015 può contare su un interessante mix di esperienza e gioventù che è croce e delizia per coach Francani. Giulianova infatti finora ha fatto del PalaCastrum, il palazzetto abbruzzese, il suo fortino (8 vittorie su 10 incontri stagionali) soffrendo molto, invece, lontano da casa. Per cercare di far propria la posta in palio i cassinati , però, dovranno tenere d’occhio innanzitutto due volti noti come l’ala Danilo Gallerini (15,2 punti a partita con anche 3,2 rimbalzi e 2,3 assist) e il lungo visto anche in maglia Sutor Montegranaro, Rudy Diener, che sta vivendo una seconda giovinezza (14,2 punti col 60% da 2 e il 42% da 3 e 5,2 rimbalzi). A far girare la squadra è l’esperto playmaker ex Civitanova Giuseppe Sacripante (6,1 punti e 3,2 assist a gara) ma attenzione anche al trio Papa-Pastore-Gioia, i 3 under 21 giuliesi che confezionano oltre 27 punti di media.
“Giulianova è molto pericolosa in specie tra le mura amiche – spiega coach Luca Vettese – ed ha la capacità e la qualità di esaltarsi soprattutto quando gioca contro le squadre di alta classifica. Questa stagione ha battuto Montegranaro, lo scorso anno mise nel paniere delle vittime pensate un po’ anche la corazzata Latina che poi avrebbe vinto la Coppa Italia ed il campionato. Non dimentichiamoci, inoltre, che prima della sconfitta con la Luiss, in questo girone di ritorno , Giulianova era imbattuta in casa. Noi stiamo abbastanza bene, e siamo consapevoli che per raggiungere il nostro obiettivo (play – off, ndr) che tutte le partite sono importanti ai fini della classifica finale . Anche se la sconfitta di 15 giorni fa in casa Stella Azzurra Roma ha avuto un letale effetto sul nostro morale , dobbiamo essere bravi a gestirci, a fare la massima attenzione e a fornire una buona prestazione per continuare il nostro percorso di crescita che obiettivamente prima della gara con gli stellini era sensibilmente avanzato rispetto al girone di andata. Siamo quindi molto arrabbiati ed anche, a questo punto, molto concentrati”.
Palla a due alle 18,30 del PalaCastrum di Giulianova .