Crollo al convitto di Anagni, genitori sul piede di guerra

9 marzo 2015 0 Di admin

Genitori sul piede di guerra, questa mattina ad Anagni, per nulla rassicurati dalle parole del preside del convitto Regina Margherita. Venerdì mattina la parete di una classe dell’annessa scuola secondaria di primo livello è crollata a causa, presumibilmente, delle vibrazioni causate dalle violente raffiche di vento. Le classi sono state chiuse agli studenti che hanno continuato le lezioni in altri locali come il refettorio e l’aula magna. Le condizioni strutturali dell’intera struttura sono state verificate prima dai tecnici comunali e poi da quelli provinciali. Il preside ha rassicurato sostenendo che quello crollato è un muro divisorio e non strutturale. I genitori, però, chiedono verifiche piú approfondite e questa mattina sono intervenuti anche i vigili del fuoco.
Er amedei
image

image