Due cuori e una capanna… dello spaccio a Piedimonte San Germano. La polizia arresta giovane coppia

Due cuori e una capanna… dello spaccio a Piedimonte San Germano. La polizia arresta giovane coppia

19 marzo 2015 0 Di admin

Due cuori e una “canna”, anzi, tante “canne”, verrebbe da dire dopo l’ennesimo colpo inferto dagli uomini del commissariato di polizia di Cassino allo spaccio di droga. Il mercato della droga nella città martire sembra essere fiorente e, troppo spesso, proprio per conquistarsene una fetta, vecchi e nuovi spacciatori di questo frammentato mondo, finiscono per dare vita a preoccupanti azioni violente. Ecco perché è importante il lavoro svolto dagli uomini del vice questore Cristina Rapetti, impegnati più che mai nel mantenere sotto controllo il fenomeno esercitando una continua pressione su chi esercita lo spaccio. In questo contesto a Piedimonte San Germano dagli agenti hanno investigato sulle attività di una coppia di conviventi, composta da un 23 enne ed una 25enne che viveva in una zona isolata di periferia. Ad insospettirli il via vai delle macchine, ed anche l’andirivieni dello stesso giovane che aveva precedenti per spaccio. Ieri sera hanno fatto scattare un blitz. Alla vista degli agenti, il 23enne che era in macchina, ha lasciato la vettura in moto ed è scappato a piedi tra le campagne inseguito dagli agenti che sono riuscirti a raggiungerlo e ad immobilizzarlo. Indosso aveva tre dosi di marijuana. Nell’abitazione la perquisizione ha permesso, invece, di rinvenire una scatola con all’interno dosi di hashish e marijuana per 40 grammi. Mancavano, però gli strumenti per il confezionamento. Il bilancino di precisione è stato trovato, però, ben nascosto negli slip della donna. Entrambi, quindi, sono stati arrestati. Gli investigatori sostengono che i due pusher, oltre a vendere da casa direttamente ai consumatori, la consegnavano anche a domicilio o la spacciavano per le strade.

Er. Amedei