Lavoratori della CMA tornano a scioperare, da ottobre senza stipendio

Lavoratori della CMA tornano a scioperare, da ottobre senza stipendio

24 marzo 2015 0 Di redazionecassino1

Ancora in agitazione i lavoratori della CMA di Cassino, che non ricevono lo stipendio dal mese di ottobre, per questo hanno indetto uno sciopero ad oltranza. I circa 280 metalmeccanici, lamentano il mancato pagamento degli stipendi da ottobre 2014 a febbraio 2015 nonostante gli impegni assunti dall’azienda nel mese scorso. “Avevamo chiesto maggiore responsabilità, ma dobbiamo costatare che gli impegni assunti non sono stati rispettati. Ci appelliamo alla Direzione Territoriale del Ministero del Lavoro di Frosinone per porre fine a quest’incredibile vicenda che vede coinvolti i lavoratori” dichiara in un comunicato Liliana Errante della A. S. La Cobas.
“I 280 dipendenti , dopo l’ultimo sciopero, erano responsabilmente tornati al lavoro sicuri di avere sottoscritto un impegno serio. Oggi, purtroppo, registriamo il mancato rispetto dell’accordo che, insieme al saldo del mese di settembre 2014, effettuato il 24 febbraio scorso, prevedeva entro il 20 di marzo un anticipo del pregresso e il pagamento della mensilità di febbraio 2015. Una situazione aggravata dal mancato, ulteriore, rispetto della scadenza fissata per il 20 marzo ed entro la quale l’azienda avrebbe dovuto pagare una parte del pregresso , mese di febbraio 2015 compreso. In mancanza di risposte, e soprattutto di mancanza totale di apertura da parte dell’azienda – conclude Errante – siamo costretti a rinnovare la protesta a partire da oggi”.