Pistola alla mano tentano la rapina al supermercato di Ceccano, arrestati dai carabinieri

Pistola alla mano tentano la rapina al supermercato di Ceccano, arrestati dai carabinieri

7 marzo 2015 0 Di admin

Tentano la rapina ad un supermercato di Ceccano ma vengono arrestati dai carabinieri.
Ieri pomeriggio poco prima della chiusura una donna nota tre uomini che con il volto travisato e pistola in mano entrano nel supermercato. Immediatamente la donna intuendo quello che stava per accadere chiama il 112. All’interno i tre minacciano con la pistola i cassieri per farsi consegnare l’incasso ma trovano le casse vuote poichè un dipendente aveva nascosto i soldi vedendoli arrivare. Così iniziano a colpire la cassaforte con una mannaia del reparto macelleria nel tentativo di aprirla.

Nel frattempo sul posto arrivano tre carabinieri della stazione di Ceccano che, con il giubbotto antiproiettile addosso, attendono i tre rapinatori fuori e quando i primi due escono cercano subito di rientrare ma vengono immobilizzati. Nel frattempo giunge sul posto anche una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile e i carabinieri entrano nel supermercato per cercare il terzo rapinatore che nel frattempo stava cercando di nascondersi sotto il bancone del reparto orto-frutta. Sono così stati arrestati per tentata rapina aggravata I.M. pregiudicato 21enne di Ceccano, M.S. 37enne di Ceccano ed il pluripregidicato e sorvegliato speciale 44enne D.M. M., originario della provincia di Latina ma domiciliato nella città frabaterna.

Ai tre è stata sequestrata una pistola semiatomatica con la matricola abrasa calibro 7.65 trovata con il colpo in canna e una fiat Panda utilizzata dai rapinatori trovata nel parcheggio del supermercato con il motore acceso e rubata poco prima nel piazzale della stazione di Frosinone. I tre sono stati condotti presso la casa circondariale di Frosoinone a disposzione dell’Autorità Giudiziaria.