Reno De Medici: nove lettere di licenziamenti

Reno De Medici: nove lettere di licenziamenti

10 marzo 2015 0 Di redazionecassino1

Mese di marzo amaro per nove lavoratori della cartiera Reno De Medici di Villa Santa Lucia, dall’11 marzo saranno disoccupati. Hanno, infatti, ricevuto le lettere di licenziamento.
Nove raccomandate sono arrivate a casa dei lavoratori . Contenevano una terribile notizia: “Dall’11 Marzo 2015 non lavorerete più per la nostra società”. La notizia è stata data da un comunicato della A. S. La Cobas. L’ennesimo colpo al cuore dopo anni di cassa integrazione, promesse, ricorsi, speranze e battaglie. Lo scorso mese di ottobre l’A.S.La COBAS aveva pubblicamente chiesto alla Reno De Medici di optare per i contratti di solidarietà e evitare i licenziamenti. Nonostante le richieste del sindacato, fino ad oggi non c’è stata traccia di risposta. L’unica traccia che c’è sono le nove lettere di licenziamento.
“Sia chiaro, precisa in una nota il sindacato, non saremo certo noi a gettare la spugna, ci batteremo fino all’ultimo per tenere accesa la speranza e risolvere positivamente la vertenza , l’Ufficio Legale dell’A.S.La COBAS si è già attivato per impugnare i licenziamenti che riteniamo illegittimi in quanto questi nove Lavoratori già da circa 2 anni erano stati “discriminati” in quanto estromessi dalla produzione con una selvaggia collocazione in cassa integrazione a tempo indeterminato”.