Roccasecca, tutto pronto per l’arrivo di Umberto Eco sabato 14 marzo

Roccasecca, tutto pronto per l’arrivo di Umberto Eco sabato 14 marzo

12 marzo 2015 0 Di admin

Tutto pronto a Roccasecca per quello che può esser definito l’appuntamento culturale dell’anno. In occasione delle celebrazioni tomistiche che l’amministrazione comunale riserva al concittadino San Tommaso D’Aquino, sabato prossimo, 14 marzo, sarà in città per ritirare l’onorificenza dedicata all’Angelico Dottore Umberto Eco, premiato perché nel 1954 il professore si laureò in Filosofia a Torino proprio con una tesi sul problema estetico in Tommaso D’Aquino, relatore Luigi Pareyson.

Accanto alla cerimonia di consegna dell’onorificenza, anche un importantissimo Convegno Internazionale di Studi dal titolo, “Dai primi agli ultimi giorni di Tommaso D’Aquino”, affidato alla direzione scientifica del professor Stefano Pagliaroli dell’Università di Verona e presidente del Centro Studi Fossanovesi “Tommaso D’Aquino”.

Le manifestazioni saranno ospitate nella chiesa di S. margherita, situata nel centro storico, di fronte al palazzo comunale. Si parte alle ore 15 con l’apertura dei lavori del Convegno: sotto la presidenza e l’introduzione del professor Minnucci dell’Ateneo di Siena, il professor Tilatti dell’Università di Udine relazionerà su, “Agiografia e biografia: qualche nota sulla giovinezza di Tommaso D’Aquino”.

A seguire, toccherà al professor Pandolfi, del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum argomentare su “Tommaso: i risultati speculativi dei due periodi parigini e dei due periodi italiani”. “Dante Alighieri e Tommaso D’Aquino nei versi 67-69 del XX canto del Purgatorio”, l’intervento del professor Pagliaroli. Conclusione con la professoressa Rasanen dell’Università di Turku, in Finlandia, e la relazione su, “Il corpo senza pace di Tommaso D’Aquino e la tradizione letteraria agiografica cistercense-domenicana”. Al termine, la consegna dell’onorificenza San Tommaso al professor Umberto Eco.
“Siamo pronti per ospitare al meglio l’importante appuntamento di sabato – hanno spiegato il sindaco Giorgio e l’assessore Marcuccilli – nel nome di Tommaso D’Aquino e del suo importante lascito culturale, l’amministrazione comunale ha voluto organizzare un evento di elevata qualità, sicuramente una vetrina importante per il paese. Un ringraziamento al professor Eco per la disponibilità mostrata al nostro invito, così come a tutti i relatori che parteciperanno al Convegno nella chiesa di S. Margherita”.