Roccasecca, una delegazione della Pontificia Università Angelicum di Roma in visita ai luoghi di San Tommaso

Roccasecca, una delegazione della Pontificia Università Angelicum di Roma in visita ai luoghi di San Tommaso

8 marzo 2015 0 Di admin

Un nutrito gruppo di studenti e professori dell’Università Pontificia San Tommaso D’Aquino di Roma, l’Angelicum, hanno fatto visita nella mattinata di oggi ai luoghi natali del Sommo Dottore a Roccasecca, proprio in occasione delle celebrazioni tomistiche in corso in questi giorni.
Inerpicandosi per le stradine del borgo Castello, i visitatori sono giunti fino alla Chiesa di San Tommaso sull’Asprano, la prima chiesa al mondo edificata al dottore della Chiesa nel 1325.

Accolti dal sindaco Giovanni Giorgio e dall’assessore alla cultura Alessandro Marcuccilli, i visitatori hanno potuto conoscere e apprezzare i luoghi dove nacque San Tommaso nel 1225. Non solo, ma hanno celebrato messa proprio nella chiesa posta sotto le mura del castello dei Conti D’Aquino.
“Con estremo piacere abbiamo accolto la delegazione dell’Università Angelicum di Roma – ha dichiarato il sindaco di Roccasecca Giovanni Giorgio – ancora una volta la nostra città è meta di pellegrinaggi dell’importante istituto di formazione dedicato al nostro concittadino San Tommaso D’Aquino”.

“Abbiamo avuto modo di illustrare ai visitatori i luoghi di San Tommaso – ha aggiunto l’assessore Marcuccilli – oltre alla chiesa, il parco archeologico, spiegando loro della presenza di un convento domenicano nelle vicinanze della chiesa, chiuso nel XVII sec. Ci siamo lasciti rinnovando la diponibilità alla collaborazione per iniziative culturali nel nome del nostro grande concittadino”.