Villa romana ritrovata a Ferentino durante scavi archeologici per realizzazione di gasdotto

Villa romana ritrovata a Ferentino durante scavi archeologici per realizzazione di gasdotto

22 marzo 2015 0 Di admin

I sospetti che in quel territorio vi fosse un passato sommerso da pochi centimetri di terra c’erano tutti e a ragione. Nel corso di scavi archeologici per la costruzione del gasdotto Bussi Paliano sono stati trovati i resti di una villa romana. L’importante rinvenimento è stato fatto a Ferentino nei pressi della via Morolense. Le strutture rinvenute su cui si stanno ancora effettuando studi e ricerche i tecnici della Sovrintendenza ai Beni Archeologici, sarebbero, da una prima stima, riconducibili ad una villa di un benestante romano risalente al primo Secolo avanti Cristo. Una struttura divisa in diversi ambienti e che conservava ancora vasellame piatti, statue e mosaici che dimostrano ancora oggi l’agio in cui viveva il “padrone di casa”. Il ritrovamento permette di realizzare il gasdotto ma utilizzando in quel punto soluzione tecniche per salvaguardare il sito archeologico.
Er. Amedei