Giorno: 29 aprile 2015

29 aprile 2015 0

Primo Maggio amaro per gli operatori ecologici di Cassino, la De Vizia pronta a rendere “le chiavi” del servizio

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La De Vizia ha comunicato al comune di Cassino di non essere interessata alla prosecuzione dell’appalto in regime di proroga. L’appalto in questione, infatti, scade il 1 maggio e la nuova gara bandita per venerdì, certamente non avrà individuato la nuova società incaricata del servizio. Forte di questo, quindi, la De Vizia non ha accettato le condizioni economico prospettate dall’amministrazione comunale per proseguire il servizio in regime di proroga ritenendo l’offerta incongrua e unilateralmente determina ha quindi, con una comunicazione ufficiale, informato di “aver provveduto a notificare ai lavoratori impegnati sull’appalto, i relativi preavvisi di licenziamento a far data dal 1/5/2015. Vogliate pertanto prendere atto di quanto sopra e comunicarci le modalità di consegna del servizio al nuovi gestore da Voi Individuato”. Si prospetta un primo maggio amaro per gli operatori ecologici di Cassino che questa mattina si sopno ritrovati con i mezzi in piazza De Gasperi per avere delucidazioni. Una situazione che, a quanto pare, poteva essere evitata dall’Amministrazione se avesse provveduto a bandire per tempo una gara di appalto ed avere, alla scadenza del contratto con la De Vizia, una azienda aggiudicatrice senza cercare Er. Amedei

29 aprile 2015 0

Sparatoria a Minturno, due fratelli in manette per tentato omicidio

Di admin

Giuseppe Brancaccio 38 anni di Minturno è l’uomo che ieri sera è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Formia dopo aver sparato ad un 26enne del posto all’interno della quale si sono svolti i fatti. Quando i militari lo hanno fermato aveva ancora in mano la Beretta calibro 7.65 che aveva sparato e che risultava rubata a Roma 36 anni fa.

L’aggressore era giunto davanti la casa dell’agguato accompagnato dal fratello Carmine Brancaccio 35 anni. Entrambi sono personaggi ben noti alle forze dell’ordine per rapine, furti, armi e spaccio. Entrambi sono stati arrestati per tentato omicidio. Foto Giuseppe Miele
29 aprile 2015 0

Liberati rapaci e tartarughe a Prato di Campoli a Veroli

Di admin

Poiana, gheppio, civetta, allocco e tartarughe: queste le diverse specie animali che stamattina sono state restituite al loro habitat naturale, a Prato di Campo di Veroli, dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato e della Polizia provinciale.

Un ritorno salutato dalla presenza di un nutrito gruppo di studenti delle scuole primarie di Veroli e dei loro insegnanti, che sono rimasti letteralmente affascinati dallo spettacolo a cui hanno potuto partecipare

Ad assistere alla liberazione degli animali anche il sindaco di Veroli Simone Cretaro, alcuni esponenti della locale amministrazione, tra i quali il consigliere provinciale Germano Caperna e il Presidente della Provincia di Frosinone Antonio Pompeo.

“Veramente una ottima iniziativa – ha spiegato il Presidente Pompeo – a cui ho voluto partecipare di persona, liberandomi anche da impegni istituzionali. E’ stato emozionante non solo assistere alla liberazione degli animali, ma anche vedere l’attenzione con cui tale operazione è stata osservata dai ragazzi”.

“La giornata di oggi – conclude Pompeo – dimostra la ricchezza del nostro ecosistema, l’importanza di valorizzarlo e promuoverlo. Per cui l’invito che rivolgo è quello di conoscerlo, apprezzarlo e rispettarlo. Un ringraziamento va alla Polizia provinciale e al Comandante Belli per l’azione di tutela che svolgono, così come al Corpo della Guardia forestale”.

29 aprile 2015 0

Gambizzano il proprietario di una pizzeria a Scauri, arrestati due fratelli

Di admin

Ieri sera verso le 18 e 40 una telefonata al 112 di alcuni cittadini allarmati segnalava che avevano sentito degli spari all’interno di una pizzeria a Scauri. Immediatamente sul posto è giunta una pattuglia dei carabinieri che ha trovato a terra un uomo ferito ad una gamba che urlava per i dolori lancinanti e dava indicazioni sull’autore dell’agguato, B. Giuseppe di 39 anni già noto alle forze dell’ordine. In poco tempo i carabinieri lo rintracciano nei pressi della pizzeria mentre cerca di scappare con la pistola in pugno, una beretta calibro 7,65 risultata rubata a roma nel 1975. Dopo una breve colluttazione il 39enne è stato arrestato. Le indagini hanno permesso di accertare, anche con l’ausilio dell’impianto di videosorveglianza del locale che B. Giuseppe è stato accompagnato dal fratello 35enne B. Carmine, che veniva rintracciato nell’abitazione di un terzo fratello. Anche il 35enne è stato arrestato con l’accusa, per entrambi, di tentato omicidio. I due fanno parte di una nota famiglia di origini campane e sono conosciuti per reati in materia di stupefacenti, armi, furti e rapine. Per questo i carabinieri sono sempre in prima linea per affermare la legalità e la sicurezza in un territorio delicato come quello di Scauri.

29 aprile 2015 0

Protesta a Cassino, Piazza De Gasperi diventa “parcheggio” dei camion dei rifiuti

Di admin

Camion compattatori, macchine igienizzanti, motospazzatrici, veicoli per la raccolta porta a porta, questa mattina piazza De Gasperi a Cassino, davanti al palazzo comunale, sembrava essere diventato il parcheggio dei mezzi della De Vizia, l’azienda che ha in gestione il servizio di raccolta dei rifiuti della città. Appalto che scade a giorni e in corso vi è un bando pubblico per la nuova assegnazione. I dipendenti, circa 60, sono in fibrillazione perchè temono per il loro posto di lavoro. La De vizia ha notificato il preavviso di licenziamento di tutti i dipendenti a partire dal primo Maggio, ultimo giorno in cui l’azienda è impegnata nell’appalto in città.

29 aprile 2015 0

Sabato 2 maggio a Falvaterra la VII giornata mondiale del labirinto

Di admin

Si terrà sabato 2 maggio presso il centro Visite delle Grotte di Falvaterra (FR) la VII giornata mondiale del labirinto.

Programma:

ore 10,00 – Accoglienza dei partecipanti. Saluto del prof. Augusto Carè (speleologo, geologo e responsabile delle Grotte di Falvaterra)

ore 10,45 – Renata Garutti presenta la Giornata Mondiale del Labirinto e fa un breve excursus sul significato del labirinto attraverso i secoli

Altri relatori:

Andrea Amato: “Il Labirinto, luogo di Forma, Misura e Ritmo: viaggio nei labirinti delle cattedrali gotiche”

Giancarlo Pavat: “Dal Cristo nel Labirinto di Alatri ai Labirinti Baltici”

Alla fine degli interventi ognuno percorre lo splendido Labirinto di pietre che si trova all’esterno.

Pranzo conviviale (per partecipare contattare Renata Garutti: remaluga@gmail.com;

PER RAGGIUNGERE IL MONUMENTO NATURALE DELLE “GROTTE DI FALVATERRA E RIO OBACO” OCCORRE USCIRE AL CASELLO AUTOSTRADA A1 (ROMA-NAPOLI) DI CEPRANO (FR) E SEGUIRE LE INDICAZIONI STRADALI PER 5 CHILOMETRI SINO ALLL’ABITATO DI FALVATERRA (FR).

Info:

remaluga@gmail.com;

mngrottedifalvaterra@gmail.com; – www.grottedifalvaterra.it; – www.montiausoni.it;