Aggredito a Cassino da 15 scalmanati perché indossava una felpa del Frosinone

Aggredito a Cassino da 15 scalmanati perché indossava una felpa del Frosinone

15 aprile 2015 0 Di admin

La sua unica colpa, è stata quella di aver indossato la felpa con la scritta Frosinone per fare una passeggiata a Cassino con la fidanzata. Per un gruppo di idioti, è sembrato un affronto e lo hanno aggredito danneggiandogli l’auto. E’ accaduto oggi pomeriggio intorno alle 15, ad un 20enne del Cassinate nei pressi dell’area di servizio Agip vicino allo stadio. Il giovane con la fidanzata era da poco sceso dall’auto per recarsi al Mac Donald da cui, però stavano uscendo una quindicina di tifosi diretti allo stadio per assistere alla partita tra in Cassino e il Colleferro. Alla vista di quella maglietta, sono volati gli insulti, gli sputi e quando il giovane ha capito che il “branco” non si sarebbe fermato alle parole, con la fidanzata è corso in macchina. Gli scalmanati a quel punto si sono accaniti contro la vettura prendendola a calci e pugni rompendo almeno un finestrino. Quando hanno capito che stavano per arrivare gli agenti della polizia, sino sono dileguati. Al ragazzo, tra l’altro residente nell’hinterland di Cassino, non è rimasto altro da fare che sporgere denuncia agli uomini dl vice questore Cristina Rapetti che hanno avviato le indagini e, a breve, anche grazie alle immagini delle telecamere, risaliranno agli autori dell’aggressione.

Er. Amedei