Basket: Ultima gara casalinga amara per la N.B. Sora 2000 sconfitta dalla Vis Nova BK Roma

Basket: Ultima gara casalinga amara per la N.B. Sora 2000 sconfitta dalla Vis Nova BK Roma

21 aprile 2015 0 Di redazionecassino1

Nell’ultima gara della stagione del campionato nazionale di serie C maschile, la Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 si congeda dal proprio pubblico e lo fa con una sconfitta in casa nello scontro con la Vis Nova Roma con il risultato finale di 63-71. In un PalaPanico colorato di bianco celeste per la nutrita presenza di tifosi festanti, i ragazzi di Maurizio Polidori hanno onorato al meglio la gara, lottando sotto il profilo della grinta e del carattere.
La cronaca. La Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 entra in campo con un paio di minuti di ‘ritardo’ e in questo frangente è la Via Nova a spingersi avanti fino all’7-0. Ci pensa Myers, con una tripla, a far muovere il tabellone, dando il via alla rimonta dei volsci. La rincorsa si completa quando Mariani infila il canestro del 10-13 che da respiro ai suoi. Gli ospiti capitolini continuano la loro marcia con Napolitano che con una bomba porta i suoi sul 15 a 19. I padroni di casa ritrovato fiducia con Fiorini da tre, fino al 22 -23 con cui si chiude il primo quarto. Gli uomini di coach Polidori riescono a chiudere gli spazi in difesa e ad essere concreti in attacca, trovando il pareggio 6’ con il canestro di Serra (28-28). Gli ospiti subiscono il ritorno dei locali che in breve tempo realizzano canestri importanti arrivando a chiudere il parziale sul +6 (38-32). Al rientro in campo gli ospiti della Vis Nova riescono a rimettersi sui binari giusti, riuscendo ad approfittare degli errori dei volsci, e possesso dopo possesso accorciano le distanze trovando i canestri di Napolitano-Barraco, che agguantano il pareggio (48-48). e dopo il pareggio arriva anche il sorpasso, ancora con Barraco che scorta i suoi al 48-54 di fine terzo quarto. Gli ultimi 10 minuti di lancette si aprono con il nuovo vantaggio degli ospiti (48-56). Poi è un susseguirsi di emozioni, con i biancocelesti che cercano di regalare al loro coach l’ultima vittoria tra le mura amiche. Un periodo che scivola sulle ali dell’equilibrio con le due formazioni che avanzano a braccetto nonostante il vantaggio ospite, favoreggiato anche dalle diverse bombe da tre messe a segno dai vari Napolitano (uscito per 5 falli), Procaccio e Argenti. A due minuti dalla fine, anche i padroni di casa perdono Chiari, che deve lasciare il campo per il 5° fallo personale commesso. Mariani c’è la mette tutta per cercare di ribaltare il risultato. Gli ospiti riescono a mantenere il vantaggio e portano a casa il bottino. Finisce 63-71 per la Vis Nova con la squadra del presidente Bifera, che esce comunque tra gli applausi mentre i giocatori hanno gli occhi lucidi per la commozione. Coach Polidori a fine gara “Mi dispiace aver terminato questo campionato con una sconfitta davanti ai nostri tifosi che ci avevano accolto al palazzetto con dei bellissimi striscioni di ringraziamento. Ci abbiamo provato per circa 35 minuti poi la differenza che c’è attualmente tra le due squadre è uscita fuori e Barraco e compagni hanno portato a casa i due punti meritatissimi. Mariani Fiorini e i loro compagni hanno messo tutto quello che avevano nella testa e nelle gambe ma non è bastato, approfitto per fare i complimenti al giovane Ludovico Reali che ieri sera ha tenuto benissimo il campo. Così termina la stagione che ribadisco è stata sicuramente positiva, infatti gli obiettivi che società e il sottoscritto si erano prefissi sono stati raggiunti. Ora riposiamoci qualche settimana poi vedremo che tipo di lavoro dovremo fare fino a giugno e cosa ci porterà la …Befana. Ripeto la mia esperienza Sorana è stata fantastica, per i risultati sportivi e per le tante persone che in questi 3 anni ho avuto la fortuna di conoscere ed apprezzare ma come tutte le belle storie potrebbe volgersi all’epilogo.” “Nel complesso – riferisce il Dirigente Responsabile Damiano Carrozzo – possiamo dire di aver chiuso la stagione con delle note positive da parte di tutta la squadra, ottenendo comodamente il traguardo salvezza, raggiungendo nel frattempo i traguardi accessori che, nei nostri programmi iniziali erano considerati assai più importanti di quello strettamente agonistico: ringiovanimento del gruppo e, se mi passi il neologismo, ulteriore spinta alla “soranità”. Due elementi che si ritrovano nel lancio definitivo a livello senior di due ragazzi del nostro vivaio: Reali e Testa due ’97 che hanno giocato tanti minuti con crescenti responsabilità. Vanno riconosciuti i meriti a coach Polidori che, alla seconda stagione con noi, ha svolto un lavoro buonissimo nell’interpretazione di entrambi gli aspetti: bravissimo nel lavorare con i giovani e coinvolto in pieno nelle strategie societarie”. Adesso ci attende un breve periodo di riposo per poi ricominciare a programmare la stagione successiva”.

Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 63 – Vis Nova Gruppo Simply 71
Parziali: 22-23 / 16-9 / 10-22 / 15-17
N.B. Sora 2000: Caldarozzi 0, Reali 4, Testa 0, Myers 11, Mariani 20, Serra 4, Chiari 5, Fiorini 17, Iannarilli 2; Coach: Polidori
Vis Nova Gruppo Simply: Procaccio 9, D’Orta 2, Di Bello 0, Argenti 15, Bencini 5, Massari 0, Moscianese 2, Trame 2, Barraco 22, Napolitano 14; Coach: Ravaioli