Sventato dalle Volanti della Polizia un furto in una profumeria del Capoluogo

Sventato dalle Volanti della Polizia un furto in una profumeria del Capoluogo

22 aprile 2015 0 Di redazionecassino1

“Profumo” si ma di legalità: arrestati due pregiudicati partenopei.
I due sono stati colti, dalla Polizia, “con le mani nel sacco” in una profumeria del capoluogo.
Erano le tre del mattino quando arriva una telefonata al 113 di un cittadino residente nel capoluogo, in via A. Moro. L’uomo riferisce all’operatore della sala operativa di sentire dei rumori sospetti provenire da un’attività commerciale sita nelle vicinanze.
Le Volanti presenti sul territorio, in pochi attimi sono sul luogo indicato rilevando, da una prima ispezione, il taglio di una parte della serranda di una nota profumeria.
I poliziotti si introducono all’interno passando proprio dalla fessura ricavata nella serranda cogliendo sul fatto due uomini mentre stanno arraffando confezioni di profumi ed altri prodotti dagli scaffali per poi metterli all’interno di un bustone di colore nero.
A terra altri 6 sacchi già riempiti mentre altra merce è sparsa sul pavimento.
I due ladri, di 44 e 42 anni, di origini campane, con una lunga carriera criminale fatta oltre che di furti anche rapine e spaccio di sostanze stupefacenti, sono stati bloccati ed arrestati per furto in concorso.
La merce del valore di circa 15.000 euro è stata restituita alla titolare dell’attività commerciale.
Gli arresti di oggi sono la riprova di quanto fondamentale sia la collaborazione dei cittadini nell’attività di prevenzione e repressione della Polizia di Stato, per una società dove sia la legalità a prevalere secondo il motto “Più sicuri insieme si può”.