Tragedia in Nepal, perdono la vita due istruttori nazionali del Soccorso Alpino

Tragedia in Nepal, perdono la vita due istruttori nazionali del Soccorso Alpino

28 aprile 2015 0 Di admin

È stato confermato nelle prime ore del pomeriggio di ieri il decesso di due istruttori nazionali del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS).
Oskar Piazza, classe 1960, istruttore della Scuola nazionale tecnici e vicedirettore della Scuola nazionale forre del CNSAS, e la dott.ssa Gigliola Mancinelli di anni cinquanta, medico di rianimazione cardiologica all’ospedale Lancisi di Ancona, istruttore della Scuola nazionale medici del CNSAS hanno entrambi perso la vita durante una spedizione esplorativa delle forre nei pressi della cittadina di Langtang in Nepal travolti da una valanga a seguito del sisma che ha interessato l’intero territorio.
Entrambi, durante la loro lunga carriera, hanno più volte frequentato la nostra Regione, formando e preparando il personale tecnico del Servizio regionale CNSAS Molise.

Al loro lavoro ed alla loro professionalità va tributato il merito dell’elevato livello di competenza raggiunto dai tecnici del CNSAS Molise a beneficio della popolazione dell’intera Regione.
Il sentimento di cordoglio dell’intera Struttura del CNSAS Molise è racchiuso nelle parole del Responsabile regionale Mariano Arcaro: “E’ una grave perdita per tutto il Soccorso Alpino ed anche per la nostra Regione; entrambi hanno dato tanto al nostro Servizio regionale, con la passione e l’estrema dedizione con cui sia Oskar che Gigliola hanno dedicato la loro vita a soccorrere e salvare la vita agli altri. In questo momento triste il pensiero commosso va ai parenti dei due scomparsi che prima di essere abili alpinisti erano degli amici. Il loro ricordo ed i loro insegnamenti lasceranno inevitabilmente un segno indelebile”.