Giorno: 28 maggio 2015

28 maggio 2015 0

Rally di Pico per la prima volta in diretta web

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Qualità è la parola d’ordine del 37.mo rally di Pico, l’edizione 2015 ha puntato sin dall’inizio sulla qualità ed ecco arrivare i risultati. Cinquantanove le adesioni pervenute agli organizzatori per il rally che nel week end darà vita ad una due giorni di sport di grande livello. La terza prova del Trofeo Rally Nazionale della Quinta Zona propone agli appassionati un elenco partecipanti di tutto rispetto, con una decina di vetture in grado di giocarsi la vittoria assoluta. In pole la Fiesta R5 del cassinate Minchella che in coppia con Garzuoli è sicuramente favorito, ma la concorrenza, che si materializzerà sotto forma delle vetture di Carnevale, Gravanti e Nardozi (in rigoroso ordine alfabetico ndr), tutti e tre con le Peugeot 207 S2000 non va sottovalutata. Outsider di lusso, Fabio Gianfico (Mitsubishi R4), Pagnozzi (Mitsubishi R4) e Tribuzio (Mitsubishi Evo X). Seguono due R3C; 1 S16; cinque A7; tre R2B; otto N3; cinque A6; una R1C nazionale; quattro A5; quindici N2 e sette A0. Questo, il programma del 37° Rally di Pico: sabato 30 maggio, operazioni preliminari in piazza Mercato, sabato sera partenza (20:45) e prima prova (Pico Night) alle ore 21.00; domenica 31 maggio partenza di Pico (7:01) dal Riordinalle e alle ore 08:01 il via alla seconda prova speciale (Greci-Pico) a seguire le altre otto prove, mentre in piazza Ferrucci alle ore 17:30 è previsto l’arrivo del primo equipaggio. Il percorso è articolato su 365 km, 90 dei quali relativi alle prova speciali. Grande novità sarà la diretta WEB, i rally infatti devono conciliare con l’innovazione, non solo dal punto di vista tecnico e regolamentare ma anche comunicativo. In linea con questa teoria ecco che per la prima volta in Ciociaria arriva una diretta web, ed il 37° Rally di Pico, la più antica gara rallistica del Lazio, capace negli anni di incrementare il proprio valore richiamando un’infinità di piloti e appassionati lo porterà al debutto. Sarà possibile seguire la diretta attraverso l’apposita sezione sul sito wwww.quintazona.it, dove verranno pubblicati costanti aggiornamenti, dichiarazioni e foto da quasi tutte le prove speciali in programma. Si partirà già dal Sabato con aggiornamenti dalle verifiche e dal parco partenza di Pico, da cui alle 20:45 scatterà ufficialmente la manifestazione.

28 maggio 2015 0

Ovuli di eroina e cocaina, arrestati quattro spacciatori a Cisterna di Latina

Di admin

Nella notte dello scorso lunedì a Cisterna di Latina i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato quattro cittadini nigeriani, tre uomini ed una donna. Si tratta di I.N.A. 51 enne, la convivente M.E.N. 26 enne, entrambi residenti a Roma, N.J.48 enne e E.J.C. 49 enne, in Italia senza fissa dimora. Durante una perqusizione nell’abitazione i quattro sono stati trovati in possesso di circa 520 grammi di eroina contenuta all’interno di 35 ovuli. Oltre alla droga è sono stati sequestrati anche 1.600 euro in contanti ritenuti provento dell’illecita attività di spaccio. Due dei quattro spacciatori sono stati trasferiti presso la Casa Circondariale di Latina. La donna invece è stata sottoposta agli arresti domiciliari. Il quarto arrestato inevece è piantonato dalla Polizia Penitenziaria presso l’ospedale di Latina in attesa dell’evacuazione di ulteriori ovuli presenti nelle cavità addominali, come acclarato dagli accertamenti sanitari eseguiti, nella giornata di ieri ha evacuato ulteriori 42 ovuli, contenenti eroina e cocaina, per un totale di 625 grammi circa, il tutto sottoposto a sequestro. Quest’ultimo sarà associato presso la Casa Circondariale di Latina durante la giornata di oggi.

28 maggio 2015 0

Festeggiamenti a Gaeta in onore dei SS Patroni Erasmo e Marciano

Di admin

Dopo il restauro della cattedrale, è la prima volta che si celebreranno i solenni festeggiamenti in onore dei Santi Erasmo e Marciano, principali patroni della città e dell’arcidiocesi di Gaeta. La lunga storia dei Vescovi Martiri, sepolti nella Cripta della Cattedrale di Gaeta, si interfaccia dall’alto medioevo con il centro tirrenico irradiandosi proprio dalla Chiesa Madre della Diocesi. Ma la festa patronale, oltre ai contenuti e le simbologie religiose che spesso traggono origine da antichi rituali, si basa anche sugli onori tributati ai protettori dalla società civile nelle diverse e svariate modalità. Quest’anno, anche in funzione della riapertura della Cattedrale, l’Arcivescovo Fabio Bernardo D’Onorio ha voluto dare nuova linfa ai festeggiamenti dei Santi Erasmo e Marciano: il 30 marzo 2015 ha emesso un decreto di nomina del nuovo comitato festeggiamenti che vede presidente il Parroco Mons. Giuseppe Sparagna, vice-presidente Salvatore Vagnati. Il comitato, in sinergia con il Comune di Gaeta, ha elaborato un programma di manifestazioni religiose, civili e ludiche che si svolgeranno dal 29 maggio al 2 giugno. Gli alunni della scuola primaria, sono stati coinvolti nella realizzazione di elaborati per il concorso “I Santi Erasmo e Marciano nella memoria”. Nel solco della tradizione storica, il 1 giugno si svolgerà la consegna dei fiori e dei ceri da parte del Sindaco Cosmo Mitrano mentre il giorno successivo l’Arcivescovo celebrerà il Pontificale Solenne a cui seguirà la processione cittadina. Nel corso dei festeggiamenti, oltre alle due bande cittadine, saranno garantiti momenti ludici anche nell’ambito del Blu Tour. Tra i diversi eventi musicali citiamo solo Gianni Aversano e Ron, che insieme ad una serie di gruppi locali animeranno le 5 serate appositamente organizzate. L’ampio programma è pubblicato in una brochure informativa, oltre ad aver avuto diffusione attraverso i social network.

Su facebook è possibile seguire santipatronigaeta Su twitter @Patroni_Gaeta

Per chi volesse versare contributi economici per sostenere la festa patronale può effettuare un bonifico oppure versare attraverso Paypal account santipatronigaeta@gmail.com