Basket giovanile: Risultati positivi per  Sora U21e U17

Basket giovanile: Risultati positivi per Sora U21e U17

8 maggio 2015 0 Di redazionecassino1

Settimana positiva per le nostre compagini giovanili delle Undere 21 e 17 maschili. I ragazzi di coach Bifera, si sono imposti sui pari categoria di Anzio, riscattando la gara di andata persa al fotofinish per la U21 e la spasmodica gara dei giovani della U17 sui colleghi pontini della Fortitudo Pomezia.

CAMPIONATO REGIONALE F.I.P. U21- FASE FINALE –FASCIA A

N.B. Sora 2000 – Basket Anzio : 72-59
Parziali: 14-21; 15-23; 20-9; 23-6.
Bella prestazione della nostra u21 riuscita a ribaltare il risultato sfavorevole dell’andata conquistando meritatamente i due punti.
Partita dai due volti, Iniziata male la partita per il team volsco, che entra senza la consueta voglia di vincere, probabilmente intimorito più che dalla forza dell’avversario, dalla mancanza di due titolari. La squadra è irriconoscibile, non torna in difesa , perde una marea di palloni in malo modo è poco attenta, sembra ancora dormire sotto le lenzuola!! A differenza della fase finale, quando i padroni di casa sfoderano un buon basket recuperando e superando gli ospiti con un gran margine di punti.

Cronaca della gara:
Primo quarto in vantaggio per gli ospiti pontini che chiudono 14 a 21. I ragazzi di Bifera non riescono a contenere l’energia esplosiva degli avversari i quali sovrastano i biancocelesti in attacco e realizzano quasi la totalità dei tiri da fuori, fatto che gli porta subito in vantaggio di molti punti. Malgrado i precisi consigli di coach Bifera i ragazzi non riescono a riprendersi. Si chiude il 2° quarto col punteggio di 29 a 44 per gli ospiti. Qualcosa cambia dopo l’intervallo, evidentemente Bifera è riuscito a mettere a punto l’armonia della squadra con calme, precise e fondamentali direttive di gioco, infatti, i ragazzi rientrano in campo con un’altra grinta e chiudono il 3° tempo recuperando lo vantaggio dei pontini che sino a questo punto aveva dominato la gara, si chiude il 3° tempo 49 a 53. Finalmente i volsci tirano fuori la grinta e dominano la partita. Bravi Myers–Chiari-Polsinelli che fanno scorta di punti preziosissimi, utili per la vittoria, grazie anche al preciso supporto dei loro compagni di squadra. Quarto tempo che si conclude con 23 punti realizzati dai volsci contro i 6 fatti dal Basket Anzio. La partita si conclude nei migliori dei modi e con tante emozioni, con una rimonta paurosa dei ragazzi di Bifera che vincono 72 a 59. In definitiva due punti preziosissimi, conquistati all’ultimo sangue, per risalire la classifica. Prossimo impegno dei ragazzi sorani sarà mercoledì 13 maggio alle ore 21.15 a Riano (RM) contro il Parco di Veio.
Tabellini:
N.B. Sora: Alonzi 9; Reali; Di Ruscio; Testa 10; Myers 21; Carrozzo; Chiari 15; Polsinelli 11; Meglio 6. All. Bifera.

Basket Anzio: Ratta 2, Marchelli 4, D’Alfonso 5, Fenderico 4, Lerro 30, Nwokoye 3, Ranucci 6, Minocchieri 2, Botticelli, Conte 3,
All. D’Alessio.
N.B. Sora 2000 – Basket Anzio : 72-59
Parziali: 14-21; 15-23; 20-9; 23-6.

User comments

User comments

CAMPIONATO REGIONALE F.I.P. U17- FASE FINALE –FASCIA A
N.B. Sora 2000–Vis Fortitudo Pomezia: 65–58 (d.t.s.)
Riprende la corsa dei nostri bravi under 17 verso l’agognata semifinale regionale di categoria. Dopo la battuta d’arresto rimediata nel recupero infrasettimanale contro i forti ragazzi della UISP XVIII, è tornato il segno positivo in casa Sora!
Anche stavolta c’è voluto un tempo supplementare per decretare la squadra vincitrice ed è la quarta volta che succede in questa fase finale…non siamo esperti in materia ma forse è un (poco invidiabile) record!
La cronaca parla subito di un Sora convinto e convincente, che gestisce con calma il gioco e porta subito in doppia cifra il divario tra le due compagini in campo.
La seconda parte della gara è tutt’altra storia, con dominio assoluto dei pometini guidati dalle giocate di capitan Quaranta che porta la squadra ospite al sorpasso quando mancano pochi minuti alla fine.
A sette secondi dal termine, Sora è sotto di tre punti e il coach si gioca il tutto per tutto, chiamando la sospensione e guadagnando terreno di gioco per la rimessa in attacco. E’ il momento magico del bomber Alonzi che, ricevuto il passaggio a ridosso della linea di metà campo, dopo due palleggi verso canestro, scocca il tiro della speranza e…..per il pubblico sorano è il delirio….pareggio raggiunto!
I supplementari regalano poche emozioni e il quintetto di casa, notando il comprensibile gap emozionale negli occhi e nelle gambe dei loro avversari, gestisce con calma i minuti restanti.
Ora, a quattro gare dalla fine di questa fase finale, manca veramente poco per agguantare quel secondo posto che significherebbe semifinale regionale. E’ una situazione che le squadre giovanili sorane hanno vissuto pochissime volte e il solo pensiero che si possa avverare una cosa del genere, dovrebbe mettere le ali ai piedi e l’ardore nei cuori dei nostri bravi portacolori…. e noi tutti speriamo che sia così, anche perché significherebbe mettere la proverbiale “ciliegina sulla torta” di una stagione fino ad ora splendida!
Forza ragazzi e sempre FORZA SORA!
N.B. SORA 2000: Buttarazzi n.d., Alonzi 24, Iannario, Mattacchione 10, Martino, Rea 7, De Vittoris 10, Castellucci, Bianco 5, Gagliardi 3, Turriziani n.d., Cerrone 6.
Vis Fortitudo POMEZIA: Romano 5, Quaranta 20, Di Maria 2, Schiavone 16, Sellini 2, Casalbore 4, D’Albis 9, Venere.