Calcioscommesse, ex centrocampista del Cassino e del Sora coinvolto nello scandalo

Calcioscommesse, ex centrocampista del Cassino e del Sora coinvolto nello scandalo

19 maggio 2015 0 Di admin

Nessuna delle società laziali sembra essere stata toccata dall’ennesimo terremoto del calcio scommesse (leggi qui – http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/2015/05/il-calcioscommesse-buca-il-pallone-50-fermi-e-70-indagati-per-risultati-combinati-in-tutta-italia/) anche se, tra i principali protagonisti di quella che sembra essere la faccia sporca del calcio c’è una vecchia conoscenza del calcio frusinate, quel Savino Daleno, barlettano di origine, che ha indossato le casacche del Sora e del Cassino. Il suo nome compare tra i 50 fermati dalla polizia su ordine del tribunale di Catanzaro e ricopriva, nel periodo a cui sono riferite le indagini, il ruolo di Consulente sportivo del Brindisi. A Cassino, ma ancor più a Sora, il 40enne era conosciuto ed apprezzato per il suo ruolo di centrocampista. A Sora era arrivato nella stagione 1999/2000 quando la compagine bianconera militava in C2 rimanendo anche per la stagione successiva. Va via per alcuni anni dalla provincia di Frosinone per ritornarvi nel 2005 per indossare in serie D la casacca del Cassino 1927. Una sola stagione poi cambia altre casacche per tornare a chiudere la carriera a Sora nel 2012 in serie D. 25 anni tra serie D e C2, le categorie oggetto dello scandalo odierno. Lui, come gli altri, è accusato di aver concordato a tavolino i risultati di partite per veicolare le scommesse.

Er. Amedei