“Case della salute: un modello di assistenza sanitaria che guarda al futuro” in un convegno il 15 e 16

“Case della salute: un modello di assistenza sanitaria che guarda al futuro” in un convegno il 15 e 16

12 maggio 2015 0 Di redazionecassino1

Si terrà a Frosinone nelle giornate del prossimo 15 e 16 Maggio, presso l’Auditorium Diocesano S. Paolo Apostolo un Convegno dal titolo “ Case della Salute: Un Modello di Assistenza Sanitaria che guarda al Futuro ”.
Si tratta di un evento di rilevanza nazionale ed internazionale che si avvarrà di letture magistrali ed interventi di docenti, esperti, studiosi e ricercatori di chiara fama.
L’apertura del Convegno è fissata alle ore 14,30 del 15 Maggio e la chiusura dei lavori è prevista per le ore 14,30 di Sabato 16 Maggio 2015.
La Direzione Scientifica del Corso è curata dalla Prof. Isabella Mastrobuono, Direttore Generale ASL Frosinone, Docente Luiss Business School Roma e dal Prof. Paolo Pozzilli, Professore ordinario di Endocrinologia – Responsabile UOC Endocrinologia e Diabetologia Università Campus Bio – Medico di Roma e del Polo di Endocrinologia e Diabetologia Ceccano – ASL Frosinone.
L’evento si propone di fornire ai partecipanti – per un totale di 100 professionisti dell’Area Medica, 9 crediti formativi ECM – indicazioni sui nuovi obiettivi per lo sviluppo e l’attuazione di progetti atti alla gestione globale del paziente affetto da patologie croniche come il diabete.
È nota la pluriennale partnership tra la ASL di Frosinone e l’Area di Endocrinologia e Diabetologia dell’Università Campus Bio – Medico di Roma per la cura del diabete, delle malattie metaboliche, della patologia tiroidea, dell’osteoporosi: collaborazione che ha prodotto eccellenti risultati per attività e studi clinici.
Questo Convegno fornirà ai partecipanti – grazie all’intervento, come già sottolineato, di studiosi di fama nazionale ed internazionale – informazioni sul nuovo concetto di Casa della Salute utilizzando tecniche e mezzi innovativi.
Ma anche Cittadini, Giornalisti, Associazioni possono partecipare cogliendo un’occasione davvero rara e di altissimo livello scientifico per ascoltare dove va la Sanità del nuovo millennio, perché le Case della Salute sono destinate a colmare le lacune del nostro sistema territoriale, a potenziare l’assistenza primaria con fulcro nel rinnovato ruolo dei Medici di Medicina Generale, ad esaltare la multidisciplinarietà e l’attività specialistica integrata nella gestione di persone affette da patologie croniche ( endemiche qui da noi ) come diabete, osteoporosi, tiropatie, broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO ), scompenso cardiaco, terapia anticoagulante.
Nella Casa della Salute l’Area Pubblica ( Punto Unico di Accesso, Ufficio Accoglienza, Area del Volontariato, etc. ) permette alla comunità dei cittadini di essere portatrice non solo di bisogni ma anche di proposte e soluzioni operative.
Questo nuovo modello di assistenza sanitaria – anche con l’apporto speciale di questo Convegno – si propone di essere sempre più percepito dai giovani, dalle nuove generazioni come strumento indispensabile per iniettare nel nostro sistema sanitario nuova linfa per l’efficienza, l’integrazione, l’innovazione, la ricerca scientifica, la sostenibilità della spesa sociale, la attenuazione della conflittualità intergenerazionale.

Durante il Convegno sarà presentato in anteprima nazionale il volume “Organizzazione, pianificazione e gestione della Casa della Salute. L’esperienza di Pontecorvo ”, i cui Autori sono la Prof. ssa Isabella Mastrob