Mancato rispetto di prescrizioni, due settimane di chiusura per il Bellavita di Cervaro

Mancato rispetto di prescrizioni, due settimane di chiusura per il Bellavita di Cervaro

25 maggio 2015 0 Di admin

Quindici giorni di chiusura per il locale notturno Bellavita di cervaro. A notificare l’ordinanz emessa dal questore di Frosinone sono stati i carabinieri della stazioen di Cervaro direttamente al titolare del locale. A motivare il provvedimento ci sarebbero eventi avvenuti all’interno della struttura e nelle immediate pertinenze, ma soprattutto il mancato rispetto di alcune prescrizioni. Tra le prescrizioni vi erano il divieto di far accedere all’interno del locale un numero di persone superiori a quanto consentito, non adibire a sala da ballo locali diversi da quelli autorizzati, realizzare un’area di parcheggio accessibile anche ai mezzi di soccorso, evitare che situazioni di pericolo sulla via Casilina causate dalla sosta di auto degli avventori. Lo scorso anno una ragazza straniera, uscita dalla discoteca venne investita ed uccisa mentre attraversava la strada. Lo scorso febbraio, nel bagno degli uomini della stessa discoteca, le donne delle pulizie trovarono una ragazza priva di sensi e completamente nuda.