Con un’ascia minaccia la compagna divenuta madre da 20 giorni. Denunciato 32enne di Cassino

Con un’ascia minaccia la compagna divenuta madre da 20 giorni. Denunciato 32enne di Cassino

26 maggio 2015 0 Di admin

Quasi un film dell’orrore quello di ieri pomeriggio in un appartamento del centro di Cassino. Un uomo di 32 anni, armato di ascia, si è scagliato contro la propria compagna, divenuta madre da non più di 20 giorni al grido “Ti faccio a pezzi”. Le urla e la vista dell’ascia, ha consigliato ai vicini di lanciare l’allarme e hanno chiamato la polizia del commissariato di Cassino diretta dal vice questore Cristina Rapetti. Intuendo che di lì a poco sarebbero arrivati gli agenti, l’uomo ha desistito dal suo intento allontanandosi a bordo della propria auto, portando con se anche l’ascia. I poliziotti hanno prima tranquillizzato la donna, poi hanno cercato il 32enne trovandolo in una via periferica di Cassino ancora fuori di se. Ricondotto alla ragione, è stato disarmato e denunciato per minaccia aggravata e porto abusivo di armi o oggetti atti ad offendere.
Er. Amedei