pubblicato il11 maggio 2015 alle 10:44

Sei arresti per l’omicidio dell’ex diacono Borlone di Monte San Biagio

Monte San Biagio – Venne trovato morto in casa, legato e con segni di un violento pestaggio. Il fitto mistero sulla morte dell’ex diacono di Monte San Biagio sembra essersi dissolto grazie al lavoro investigativo dei carabinieri che, questa mattina, hanno arrestato sei persone tra il Lazio e la Campania. L’omicidio risale all’8 febbraio. Patrizio Barlone, 61 anni, abitava di fronte alla caserma dei carabinieri del paese e il suo corpo è stato ritrovato esanime, legato ad una sedia e con segni di violente percosse. Dalle prime ore dell’alba, nelle province di Latina, Napoli e Salerno i Carabinieri del Comando Provinciale di Latina, supportati da quelli del Reparto Crimini Violenti del Raggruppamento Operativo Speciale Carabinieri e dell’Arma campana, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 6 persone ritenute responsabili di omicidio a seguito di rapina in abitazione. I dettagli della vicenda saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà al comando provinciale di Latina.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07