Con una carcassa di pecora in decomposizione vicino casa, famiglia fa intervenire la Asl

Con una carcassa di pecora in decomposizione vicino casa, famiglia fa intervenire la Asl

12 giugno 2015 0 Di admin

Un fetore indicibile per una settimana a causa di una carcassa di pecora in putrefazione. Una settimana di disperazione quella di una donna di Cassino che abita in via San Pasquale nei pressi del fiume Rapido. Dalla sua finestra la vedeva nitidamente ed anche come le altre pecore pascolavano indisturbate davanti a quello scempio. Inutile protestare con l’allevatore, un giovane del posto che già in altre circostanze simili si era dimostrato sordo alle sue richieste. Per questo si è rivolta agli attivisti dell’associazione “Il sole Splende per tutti” di Bruno Della Corte ottenendo il necessario interessamento per far intervenire l’Asl. Oggi pomeriggio, infatti, un ispettore è arrivato da Pontecorvo costatando lo stato di profondo disagio provocato da quella carcassa in putrefazione. Ha anche accertato che, nonostante la vicinanza del gregge non vi erano marchi di appartenenza. Ha però sollecitato l’allevatore a cui presumibilmente apparteneva l’animale ad effettuare un corretto smaltimento di ciò che resta dell’ovino.

Er. Amedei