Ferito nella murenaria romana a Ponza, francese salvato da maxi operazione di soccorso

Ferito nella murenaria romana a Ponza, francese salvato da maxi operazione di soccorso

23 giugno 2015 0 Di admin

Le urla che giungevano dall’antico murenaio di origine romana hanno fatto scattare l’allarme a Ponza. Ieri pomeriggio alle 18 alcuni diportisti che si trovavano a passare nei paragi delle grotte di Pilato hanno chiamato la Capitaneria di porto che ha inviato in zona ben due unità con personale medico a bordo. Giunti in zona hanno immediatamente constatato la gravità della situazione. I turisti, di nazionalità francese, erano entrati nel sito archeologico, nonostante fosse vietato l’accesso, a bordo di un piccolo tender, ed avventurandosi nei cunicoli, uno è scivolato procurandosi la frattura della tibia e del femore. Raggiunto dai soccorritori nel cunicolo in cui si era cacciato è stato immobilizzato su una barella.
Per circa 2 ore si è cercato di estrarlo dall’anfratto, senza procurargli ulteriori lesioni, ma vista l’impossibilità è stato chiesto l’intervento di personale specializzato dei Vigili del Fuoco. La luce del giorno si affievoliva per questo una ditta locale ha fornito supporto con personale volontario, gommoni, un gruppo elettrogeno e lampade per fronteggiare l’arrivo della notte.
L’elicottero dei VVF è atterrato alla piazzola dell’Aeronautica Militare e immediatamente i soccorritori sono stati accompagnati sul posto e dopo un briefing sono iniziate le operazioni conclusero alle 22.30, quando l’uomo è stato portato in salvo e, poi, in elicottero, a Latina.