La prostituta li attirava in trappola e con il complice rapinavano i clienti, due arresti a Ferentino

La prostituta li attirava in trappola e con il complice rapinavano i clienti, due arresti a Ferentino

25 giugno 2015 0 Di admin

“Favoreggiamento, sfruttamento della prostituzione, spendita di monete false, danneggiamento, furto aggravato, sequestro di persona a scopo di estorsione in concorso”. Questi i reati contestati e che hanno portato all’arresto di una coppia terribile di Ferentino composta da una prostituta 27enne M.S. e D. F. 49enne. L’arresto è stato effettuato dai carabinieri della compagnia di Anagni comandata dal Capitano Camillo Meo che hanno a lungo indagato sulle attività del duo il cui modus operandi era sempre lo stesso: la 27enne approcciava le sue vittime e con la complicità del suo convivente 49enne, si impossessava di denaro, oro, telefoni cellulari e documenti, sottraendoli a diversi clienti. L’indagine, che ha visto già l’arresto dei M.S. e del suo convivente D.F. lo scorso 27 marzo 2015, a seguito dell’ennesimo furto in danno di un cliente, consentivano di accertare, complessivamente, la commissione di 23 eventi delittuosi tra i quali anche il sequestro di persona a scopo di estorsione in danno di un cliente, che dopo aver avuto un rapporto sessuale con l’arrestata, sempre con la complicità del convivente, venne costretto a consegnare del denaro oltre a quello pattuito per la prestazione sessuale. Dopo essere stato percosso con calci e pugni, l’uomo, insieme agli indagati, veniva costretto a recarsi ad uno sportello bancario per prelevare altro denaro.