Giorno: 6 luglio 2015

6 luglio 2015 0

Due incidenti, otto feriti a Veroli. Interviene eliambulanza

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Due incidenti, oggi a Veroli, hanno causato il ferimento di otto persone. Quello più grave è avvenuto sulla superstrada Ferentino Sora dove il conducente di un furgone uscito di strada e impattando contro un muro, ha riportato ferite gravissime per le quali è stato necessario il trasferimento in elicottero all’Umberto I di Roma. Nel pomeriggio, alle 15 circa, in località Scannacapre, sempre a Veroli, si sono scontrate per cause al vaglio degli agenti della municipale, tre vetture. Due intere famiglie coinvolte e sette persone, tra adulti e bambini, sono stati trasportati parte in ospedale a Frosinone e altri in ospedale a Sora. Nessuno di loro è in gravi condizioni.

6 luglio 2015 0

Sull’A1 con carico illegale di fuochi pirotecnici, 40enne denunciato a Cassino

Di admin

Nonostante il caldo, la mancanza di un idoneo mezzo per trasportarlo e delle necessarie autorizzazioni, un quarantenne di Benevento è stato fermato dalla polizia stradale della Sottosezione di Cassino, mentre era alla guida di un furgone carico di materiale pirotecnico. Il controllo è scattato questa mattina alle 5 nel territorio di Castrocielo. Gli uomini del vicequestore Vincenzo Lombardo e dell’ispettore Giovanni Cerilli, hanno perquisito il mezzo trovando una grossa quantità di materiale pericoloso. Per questo è scattata la denuncia per il reato di trasporto senza licenza di materiale esplodente. L’ingente quantitativo di artifici pirici è stato invece sottoposto a sequestro. er amedei

6 luglio 2015 0

Cadono dalle scale a Sant’Apollinare e Ceprano, due uomini elitrasportati a Roma

Di admin

Due uomini della provincia di Frosinone sono stati trasportati in elicottero all’Umberto I di Roma vittime di due distinte e diverse cadute dalla scala. Il primo incidente è avvenuto a Ceprano in un capannone industriale all’interno del quale un elettricista 52enne è scivolato battendo la faccia a terra e perdendo i sensi. Immediatamente soccorso dagli operatori del 118, è stato richeiosto per lui il trasferimento in eliambulanza a Roma. Nel pomeriggio, per una dinamica molto simile, un 69enne di Sant’Apollinare impegnato a fare lavori su una scala nella propria abitazione, è caduto riportando un preoccupante trauma cranico. Anche per lui è stato necessario il trasferimento a Roma in elicottero.

6 luglio 2015 0

Parrucchiere stretto tra droga e spacciatori a Frosinone, tre arresti

Di admin

Si è trovato chiuso in un vicolo cieco, stretto tra la dipendenza dalla cocaina e gli spacciatori che ormai gli avevano preso tutto. A gettargli una fune per tirarsi fuori da quella situazione sono stati gli agenti della polizia di Frosinone. La vicenda ha visto come protagonista un parrucchiere di Frosinone che a dicembre dello scorso hanno, ha trovato il coraggio di chiedere aiuto al 113. La sua dipendenza dalla coca lo aveva spinto verso tre spacciatori con i quali si era indebitato fino all’osso coiinvolgenjdo anche la famiglia e la compagna. Due italiani di 36 anni ed un albanese gli avevano portato via tutti, Motociclette auto, finanche il negozio che aveva dovuto vendere ad un prezzo irrisorio. Le minacce di morte erano all’ordine del giorno anche mentre le indagini erano in corso. A marzo uno dei tre è stato arrestato perché gli agenti gli avevano trovato addosso diverse dosi di droga. Gli altri due continuavano ad accanirsi contro il parrucchiere pretendendo il saldo del debito contratto anche grazie al fatto che l’uomo era costretto a comprare droga da loro a prezzi elevatissimi e ben al di sopra del prezzo di mercato. Questa mattina sono state emesse tre ordinanze di custodia cautelate per spaccio di droga ed estorsione.

6 luglio 2015 0

Piedimonte “a secco”, il sindaco chiede l’intervento dei tecnici dell’Acea

Di admin

Tecnici Acea a Piedimonte per numerosi sopralluoghi mirati a valutare la problematica della  mancanza di flusso idrico segnalata in questi giorni da tantissimi utenti della città. Intere zone infatti erano “a secco” . Dopo le segnalazioni dell’ utenza e l’interessamento dell’ amministrazione comunale guidata dal sindaco  Enzo Nocella, i tecnici hanno verificato il funzionamento e lo stato di alcune condutture nelle scorse ore e sospeso il blocco idrico previsto solitamente nel pomeriggio. Con il caldo di questi giorni infatti impossibile tollerare la mancata erogazione di acqua nella maggior parte della giornata. Il flusso era limitato a poche ore al giorno. Ora si attendono ulteriori valutazioni dei tecnici al fine di evitare il ripetersi di tali disagi. Natalia Costa

6 luglio 2015 0

Casa in fiamme ad Aquino, sotto accusa impianto fotovoltaico

Di admin

Lingue di fuoco altissime, visibili anche a distanze ragguardevoli, oltre ad una densa colonna di fumo si sono levate, nella tarda mattinata di oggi dal tetto di una abitazione in centro ad Aquino. A causarte il rogo sembrerebbe essere stato il corto circuito all’impianto fotovoltaico realizzato sul tetto e, a quanto pare, proprio da lì il rogo avrebbe avuto la sua origine. In poco tempo le fiamme si sono propagate anche ai locali sottostanti e il fumo ha invaso l’abitato circostante costringendo più famiglie ad allontanarsi. Il lavoro svolto dai vigili del fuoco è stato duro; ci sono volute almeno due ore per avere la meglio sulle fiamme prima di iniziare la messa in sicurezza e l’indagine per stabilire le cause di quello che, per il proprietario della casa, sembra essere un vero disastro.

Er. Amedei

 

6 luglio 2015 0

Differenziata, Pico tra i Comuni virtuosi

Di admin

I cittadini di Pico meritano un premio grazie ad un numero 0,4, vale a dire 400 grammi al giorno per abitante di rifiuti prodotti. Insieme a Rocca Priora, il Comune di Pico ha conquistato il primato per minore quantità di immondizia prodotta pro-capite. A dichiararlo è stata Legambiente che ha ‘incoronato’ i Comuni più virtuosi in fatto di gestione dei rifiuti. Nell’iniziativa “Comuni ricicloni del Lazio” , Pico ha avuto un ruolo di primo piano facendo registrare la migliore performance in ex aequo con Rocca Priora in provincia di Roma. Si è svolta nei giorni scorsi la premiazione presso la sede del parlamento europeo in via IV novembre a Roma nella quale il Comune di Pico è stato rappresentato dall’assessore Damiano Conti che ha affermato: “E’ stata una bella esperienza, ma soprattutto una sorpresa. Quando Legambiente ci ha convocato per ritirare il premio non avremmo mai immaginato di essere i primi nella Regione Lazio. Ringraziamo i cittadini per essersi adoperati con tanto impegno nella realizzazione della raccolta differenziata e il sindaco Ornella Carnevale che insieme all’amministrazione si è attivata per sensibilizzare al massimo la comunità”. Lo stesso sindaco ha dichiarato: “Questo risultato avrà delle ricadute positive anche sui cittadini. Infatti conferendo una percentuale molto bassa in discarica il Comune pagherà e meno e quindi anche gli utenti ne beneficeranno. Questo è un punto di partenza e non di arrivo. Anche il prossimo anno parteciperemo al premio con l’obiettivo di migliorare la nostra raccolta”. Alla premiazione erano presenti l’assessore regionale Michele Civita, il vicepresidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani e il consigliere regionale Cristiana Avenali.

6 luglio 2015 0

Da Cassino ad Avigliana, successo per la mostra in Piemonte di Tonino Ospedale

Di admin

Tonino Ospedale, artista da Cassino ad Avigliana in Piemonte. Straordinario successo nella mostra personale dal titolo “Fiddle in art”. L’artista ha esposto nei giorni scorsi  i suoi lavori nell’ambito dell’ intensa settimana culturale della città piemontese, ricevendo grandi consensi della critica.  Tema della manifestazione,patrocinata dalla città di Avigliana, il violino nell’ arte. L’artista, oltre ad aver messo il violino nelle sue tele, colorate con una tecnica speciale da lui stesso ideata, si è esibito suonando musica irlandese con il gruppo musicale I filid. Una selezione dei lavori di Tonino Ospedale attualmente è  esposta in una seconda mostra, questa volta comune sempre in Piemonte. Natalia Costa

6 luglio 2015 0

Misteriose morti di animali a Villa Santa Lucia, si teme possa trattarsi di avvelenamenti

Di admin

Misteriose morti di animali a Villa Santa Lucia. Si sta procedendo ad accertare i motivi per i quali nella parte alta del paese alcuni animali domestici sono stati trovati morti. Rinvenuti tra le sterpaglie i cadaveri di due gatti. Da una prima impressione gli animali sembrerebbero aver ingerito qualche sostanza velenosa, ma al momento le autorità competenti, il servizio veterinario della Asl, stanno ancora indagando. I due gatti sarebbero deceduti nelle scorse ore, quando nella cittadina si celebrava una festività religiosa. Va ora stabilito cosa sia accaduto agli animali. Nei giorni scorsi ritrovato anche il cadavere di un cane. Della vicedenda se ne stanno occupnado anche i9 volontari dell’associazione animalist6a Anpana di Frosinone. Natalia Costa

6 luglio 2015 0

La Grecia dice No e il sistema Europa si ferma alle Termopili

Di admin

Due greci su tre hanno detto No. Un No fermo deciso, senza possibilità di fraintendimenti. I greci sono con il loro leader che sta sfidando da solo il sistema Europa nato con la promessa di dare grandi possibilità e che per troppi aspetti si è trasformata in una gabbia. Il no espresso dai greci non è contro l’appartenenza al vecchio Continente di  cui ne è culla culturale, ma contro le condizioni capestro imposte dai veri burattinai del sistema: i banchieri. Cosa succederà domani difficile dirlo. Un rischio che i greci si sono comunque voluti caricare sulle spalle, forse perchè non avevano altra possibilità o forse perchè é nel loro dna combattere anche le battaglie perse. Gli stessi motivi che spinsero Leonida e i suoi 300 spartani alle Termopili.

Er. Amedei