Giorno: 12 luglio 2015

12 luglio 2015 0

Strage a Trentola Ducenta, uccise quattro persone

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Lite tra vicini finisce in tragedia. E’ successo questa mattina a Trentola Ducenta, nel casertano, dove quattro persone sono morte sotto i colpi di arma da fuoco di un Agente della Polizia Penitenziaria. Ad essere colpiti mortalmente sono padre, madre e figlio ed un operaio italiano deceduto successivamente in ospedale. I carabinieri di Trentola Ducenta hanno sottoposto a fermo l’agente della Polizia Penitenziaria. Il motivo della strage sarebbe da ricondurre a problemi di vicinato.

12 luglio 2015 0

Vasto incendio a San Giovanni Incarico, canadair in azione – VIDEO

Di admin

Un vasto incendio boschivo ha interessato la zona di Casalotti a San Giovanni Incarico. Le fiamme sono divampate nella serata di sabato e hanno divorato la vegetazione per tutta la notte. Dalle prime ore del giorno un canadair ed un elicottero antincendio sono al lavoro e le operazioni di spegnimento sono ancora in corso.

Le fiamme, in zona Casalotti sono arrivate a pochi metri dalle abitazioni e per questo il canadair ha dovuto effettuare manovre volando a pochi metri dal suolo e dalle case. Sul posto presenti gli uomini del Corpo Forestale dello Stato.

Ant.Nard.

12 luglio 2015 0

Il sottosegretario Alfano e il colonnello Simonelli cittadini onorari di San Pietro Infine

Di admin

Il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano e il colonnello Simonelli sono ufficialmente cittadini onorari di San Pietro Infine. In occasione della cerimonia di consegna delle pergamene di conferimento avvenuta sabato mattina, i due illustri ‘neo cittadini’ hanno avuto modo di conoscere meglio San Pietro Infine e la sua storia scoprendo l’inesauribile intensità del Parco della Memoria.

Un vero e proprio monumento che testimonia l’atrocità della guerra ed è, nello stesso tempo, un appello alla pace. Lo stupore e la meraviglia sono apparsi evidenti sui volti del sottosegretario Alfano e del colonnello Simonelli nell’osservare quello che oggi è diventato il paese distrutto in pochi giorni nel dicembre del 1943. “E’ la prima volta che visito un museo come questo, capace di suscitare emozioni così forti”, è stato questo il commento del sottosegretario alla difesa Gioacchino Alfano dopo la visita al museo del Parco della memoria storica di San Pietro Infine.

Lo spazio espositivo e l’allestimento multimediale creato da Officina Rambaldi hanno suggestionato fortemente l’esponente del Governo che ha promesso di tornare quanto prima. Il sottosegretario Alfano è ormai a tutti gli effetti cittadino onorario di San Pietro Infine insieme al colonnello Simonelli, direttore del dipartimento di Fisiatria del Celio di Roma, che ha ricevuto lo stesso riconoscimento nel corso della cerimonia che si è tenuta in Comune con il sindaco Giuseppe Vecchiarino.

Visitando il Parco della Memoria storica i neo cittadini di San Pietro Infine hanno potuto vedere gli interventi di recupero delle chiese di San Sebastiano e di San Michele.  Il sottosegretario Alfano ha mostrato un vivo interesse nei confronti del Parco chiedendo informazioni e dando dei suggerimenti. Nella sua visita è stato accompagnato dal sindaco Giuseppe Vecchiarino e da esponenti del consiglio comunale e della giunta e dal presidente della Fondazione Parco della Memoria storica Fabio Vecchiarino e dalla direttrice Maria Antonietta Di Florio.

Il sindaco Vecchiarino ha commentato: “Abbiamo consegnato al sottosegretario Alfano e al colonello Simonelli alcuni filmati dell’archivio multimediale del Parco della Memoria storica. E’ un onore per noi annoverare tra i cittadini onorari il sottosegretario Alfano che ha dimostrato una grande sensibilità verso il nostro paese e si adopererà per promuovere il Parco della Memoria storica e insieme abbiamo intrapreso un percorso di collaborazione istituzionale. Ringrazio il colonnello Simonelli che ha mostrato un forte interesse per la storia del nostro paese e si è emozionato nel vedere il filmato della Battaglia di San Pietro”.

P.C.