Emergenza acqua, i cittadini di Piedimonte si mobilitano con la raccolta firme contro Acea

Emergenza acqua, i cittadini di Piedimonte si mobilitano con la raccolta firme contro Acea

14 luglio 2015 0 Di admin

I cittadini di Piedimonte San Germano stanno vivendo una situazione pesantissima. Purtroppo sono giorni che segnalano la carenza e talvolta totale assenza di flusso idrico fornito da Acea. In questi giorni, complici le temperature torride, la situazione è insostenibile. Partirà quindi nelle prossime ore una raccolta firme, promossa da un comitato spontaneo locale, al fine di corredare un fascicolo contro la società che gestisce il servizio da presentare nelle sedi di competenza. Anche l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Enzo Nocella, subito dopo il recente insediamento ha attivato numerose segnalazioni presso Acea.

Ciò ha fatto sì che dei tecnici della società abbiano compiuto dei sopralluoghi atti a risolvere la questione. A questo si è aggiunta anche un’ordinanza del sindaco atta a razionalizzare l’utilizzo dell’ acqua, ovvero vietato l’uso improprio da parte dell’utenza, come lavaggio auto, cortili e riempimento piscine. Tutto insomma per alleviare il disagio per tutti. Tuttavia ad oggi i cittadini continuano a registrare interruzioni del flusso idrico. Segnalate interruzioni lunghissime e pesanti da tollerare com impossibilità di far fronte al comune bisogno quotidiano. A questo punto i cittadini mettono da parte la diplomazia e iniziano a mobilitarsi in massa.
N. Costa