Interventi chirurgici rinviati per lite a Cassino, indaga il direttore Sanitario

Interventi chirurgici rinviati per lite a Cassino, indaga il direttore Sanitario

30 luglio 2015 0 Di admin

La Asl di Frosinone ha deciso di fare chiarezza sulla lite in ospedale a Cassino che ieri mattina ha causato il rinvio di alcuni interventi chirurgici. “Il Direttore Sanitario aziendale Roberto Testa – si legge in una nota stampa – si è recato presso l’Ospedale S. Scolastica di Cassino ed ha potuto confermare quanto già anticipato ieri e cioè che il diverbio è avvenuto tra l’anestesista e due infermieri (a dire il vero, la nota di ieri smentiva la lite – ndr). Subito dopo il medico si è sentito male ed è stata sospesa l’attività di sala operatoria ma non l’attività relativa all’emergenza/urgenza.
Si fa presente che gli interventi chirurgici rinviati ieri sono stati effettuati oggi e si precisa che non è stata interrotta alcuna convenzione con l’ASL di Caserta. Anzi, dopo un colloquio tra ASL di Frosinone Direttore Generale di Caserta, è stato deciso di incrementare la collaborazione (Fonti attendibili riferiscono che a inizio luglio la Asl aveva proposto una collaborazione agli anestesiti campani per il solo turno di notte incassando il no degli interessati.
Leggi qui http://www.ilpuntoamezzogiorno.it/2015/07/stop-agli-anestesisti-della-asl-di-caserta-sala-operatoria-e-rianimazione-a-rischio-paralisi-a-cassino/. Le cose sono per fortuna cambiate – ndr).
In merito al litigio e per gli eventuali provvedimenti il Direttore Sanitario aziendale riferirà con una dettagliata relazione”.