La Grecia è caduta, D’Alema  “confessa”

La Grecia è caduta, D’Alema “confessa”

22 luglio 2015 0 Di admin

di Max Latempa
La Grecia è caduta.
Ora è in mano agli aguzzini della peggiore razza.

Il popolo greco dovrà pagare debiti che ha contratto per interposta persona, soldi che non ha mai visto, vittima di una truffa organizzata in grande stile.

Recentemente Massimo D’Alema, in un’ intervista a Rai News 24, ha ben spiegato con estrema semplicità e realismo, come mai il popolo greco sia rimasto col cerino acceso in mano.

E’ l’ analisi più chiara, immediata e veritiera che sia stata fatta sul problema ellenico.

In realtà è una confessione. Perché è ora di dare nome e cognome ai colpevoli della situazione che stiamo vivendo in Europa.  D’ Alema non è un alieno arrivato ieri da Marte. Non può dirsi innocente. Chi ha governato ha preso le decisioni.

E la situazione è sotto gli occhi di tutti.