Tenta di sfuggire a  controllo di polizia e si lancia nel fiume

Tenta di sfuggire a controllo di polizia e si lancia nel fiume

7 luglio 2015 0 Di admin

Tentano di sfuggire al posto di controllo, abbandonano l’auto e si lanciano nel fiume. È accaduto ieri sera sull’autostrada Roma Napooli nel territorio di Ferentino. Gli agenti della polizia stradale della sottosezione di Frosinone ha notato una Ford Focus con due uomini a bordo e ha intimato l’alt. La vettura, però, invece di fermarsi ha accelerato tentando invano di seminare gli agenti. Poco dopo si è schiantata contro un muro in cemento e i due occupanti, si sono lanciati in un vicino fiume.

Gli operatori della Polizia Stradale con l’ausilio di una Volante della Questura, nel frattempo sopraggiunta, hanno inseguito i fuggiaschi.

Uno dei due, un partenopeo di trentaquattro anni, è stato “ripescato” nelle acque del corso d’acqua, mentre l’altro è riuscito a dileguarsi.

L’uomo fermato aveva l’obbligo di firma presso il comando carabinieri di Napoli, ma non aveva mai conseguito la patente e l’auto era senza copertura assicurativa. Inoltre, nella vettura poi sequestrata, vi era una cesoia. Per tutto questo l’uomo è stato denunciato mentre si indaga per risalire al fuggiasco.

Er. Amedei