Giorno: 9 agosto 2015

9 agosto 2015 0

Il diluvio non ferma Caput Lucis a Raimbow, oggi la sfida finale

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

La pioggia sabato non ha fermato “Caput Lucis”: il cielo di Rainbow MagicLand ha offerto ancora una volta un valido palcoscenico ai Signori del Fuoco della Pirotecnica Padre Pio (Puglia) e Pirotecnica Benassi (Emilia Romagna). Il diluvio, che ha flagellato la zona, è magicamente cessato nel momento in cui “Arcobaleno”, lo spettacolo che doveva essere eseguito dalla pirotecnica pugliese BIG BRUSCELLA FIREWORKS e che invece è stato coreografato in loro onore dalla Pirotecnica Padre Pio, ha iniziato a colorare il cielo. Alla Big Bruscella Fireworks della Puglia è dedicata questa edizione 2015 di Caput Lucis, l’evento pirotecnico più atteso dell’estate. Quest’anno un format nuovo: entrata al Parco a partire dalle ore 16 con tutte le attrazioni aperte fino alle due di notte, musica dal vivo a partire dalle ore 20,30; dalle ore 22 i fuochi piromusicali, e, a seguire, il Vj set di Dimensione Suono Roma fino a tarda notte. Sul palco Teo Mammucari, perfetto nel suo ruolo, coinvolge il pubblico, diverte, fa riflettere, in un mix continuo di battute e risate, ben dosato e ritmato, ma pronto anche ad emozionarsi davanti ai fuochi. La prima squadra che ha aperto la serata è stata la Pirotecnica Padre Pio, vincitrice nella passata edizione di Caput Lucis del “Trofeo Anisp”, premio assegnatogli quale miglior abbinamento musica ed effetti pirotecnici. L’azienda è entrata in gara in onore della BIG BRUSCELLA FIREWORKS, del suo rappresentante Michele Bruscella e di tutto il suo staff prematuramente scomparso, con l’ esibizione “Arcobaleno”. Dopo i primi 10 tuoni, che ogni pirotecnico in gara ha esploso prima dell’inizio di ogni esibizione a ricordo dei colleghi, un tripudio di luci ha invaso il cielo ritmato e sincronizzato con le musiche, ad accompagnare i fuochi della Pirotecnica Padre Pio. Poco dopo, lo stesso cielo stellato è lasciato alla Pirotecnica Benassi, dall’Emilia Romagna, con uno spettacolo dal titolo “Le note dipinte”: un viaggio musicale per tutti, nello spazio e nel tempo, dipinto nel cielo con luci e colori. Alla Giuria il compito di assegnare i voti, intanto il pubblico attende le serate di domenica 9 con tra Fireworks Lieto dalla Campania e Alessi Events dalle Marche, e lunedì 10 la serata finale con Ape Parente dal Veneto e Mega Angelo dalla Puglia, e al termine l’assegnazione del prestigioso trofeo “Caput Lucis 2015”.

9 agosto 2015 0

Al via le serate dell’Arena Virgilio a Gaeta , si comincia con un classico senza tempo: La Traviata

Di admin

Sarà dedicata ad un grande classico la prima serata dell’Arena Virgilio, il ciclo di eventi in programma dall’ 11 al 20 agosto in Piazza XIX maggio a Gaeta. Martedì sera l’orchestra sinfonica Europa Musica invaderà il palcoscenico per esibirsi in un’opera senza tempo, La Traviata. Questa particolare versione, con la sapiente regia di Gianmaria Romagnoli e la direzione artistica di Renzo Renzi, nel rispetto degli elementi tradizionali dell’opera verdiana, si concede qualche nota di modernità e sperimentazione. Tradizione e modernità caratterizzano anche l’allestimento che trascinerà il pubblico in un viaggio nella Parigi dei primi anni del ‘900. La direzione musicale è invece affidata a Maurizio Morgantini, che dirigerà una delle orchestre più rappresentative del Lazio, già vincitrice di premi nazionali e internazionali, assieme al Coro Lirico Italiano. La trama – La trama, naturalmente, è quella classica de La Traviata ovvero la storia d’amore tra Violetta Valery, giovane e bella cortigiana parigina, e Alfredo Germont, ragazzo di onorata famiglia. I pregiudizi divideranno i due amanti, riuniti dalla verità e dall’amore soltanto qualche minuto prima della morte di tisi di Violetta. Il dramma di snoda dunque attorno ai temi universali dell’amore e della morte, in una denuncia sociale rimasta attuale attraverso i secoli. La storia di Violetta e Alfredo, di Giorgio Germont e Flora Bervoix, nella rilettura di Romagnoli assume nuove prospettive, divenendo maggiormente dinamica ed evocativa e donando al contempo rilevanza assoluta ai gesti e al canto. La scenografia di Biagio Fersini anima invece il palco rendendolo vivo quanto un personaggio. La grossa scala posta al centro della scena assume infatti, di volta in volta, una funzione diversa e si trasforma insieme alla storia stessa. La compagnia – Violetta, Paola di Gregorio; Alfredo, Alessandro Dimasi; Giorgio, Sergio Bologna; Flora, Stefania Scolastici; Gastone, Guido Bernoni; Dottore, Carlo di Cristoforo; Barone, Alessandro Calamai; Marchese, Andrea Scorsolini; Annina, Arianna Castelli. Direttore musicale Maurizio Morgantini, regista Gianmaria Romagnoli, scenografo Biagio Fersini, maestro del coro Renzo Renzi. Orchestra sinfonica Europa Musica. Coro Lirico Italiano. Costumista Francesca Pipi.

9 agosto 2015 0

A Pico la “Sagra delle sagre”

Di admin

Un appuntamento da non perdere quello che si terrà martedì 11 agosto, a partire dalle ore 20.30, in piazza Adalgiso Ferrucci a Pico. Per il secondo anno consecutivo si terrà la “Sagra delle Sagre” una manifestazione a misura di buongustaio. L’iniziativa, che lo scorso anno ha riscosso un notevole successo, è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ornella Carnevale e per la seconda edizione sono in arrivo sorprese e novità. Quest’anno sono stati coinvolti gli espositori di ben cinque comuni del territorio che hanno avuto l’onore di esporre i loro prodotti tipici all’Expo di Milano. Un marchio di qualità e di tipicità per la manifestazione che si svolgerà a Pico. Nell’edizione 2015 sono stati coinvolti i produttori locali provenienti dai Comuni di Pico ovviamente e poi di Pastena, Amaseno, Ripi e Monte San Giovanni Campano che esporranno, negli appositi stand che saranno allestiti in piazza Ferrucci, i piatti della tradizione e i prodotti tipici, gli stessi che hanno fatto impazzire i numerosi visitatori dell’Expo 2015. Non solo buon cibo per la Sagra delle Sagre ma anche tanto divertimento e tanta voglia di stare insieme con le musiche travolgenti degli Hernicantus che allieteranno la serata. L’amministrazione Carnevale ha creduto molto in questo tipo di manifestazione per la valorizzazione dei prodotti locali al punto che la “Sagra delle Sagre” diventerà un appuntamento fisso dell’estate picana. Come ha spiegato il consigliere comunale Anna Cicerani, con delega al commercio e ai servizi sociali, l’obiettivo della manifestazione è quello di coinvolgere sempre di più i paesi vicini per creare una rete di valorizzazione delle tipicità locali. “Per questo – ha spiegato Anna Cicerani – chiediamo una collaborazione reciproca con gli altri Comuni per rendere la Sagra delle Sagre un evento di riferimento per la promozione dei prodotti tipici locali”.

9 agosto 2015 0

Fabio Emanuele si aggiudica lo Slalom Città di Santopadre

Di admin

Fabio Emanuele conquista anche lo Slalom di Santopadre e rafforza la sua posizione di leader nella classifica assoluta conduttori del campionato italiano slalom 2015. Il pilota molisano della Scuderia Campobasso Corseha sfruttato al massimo l’Osella PA/9 classe SPS3 facendo segnare il tempo migliore in gara 3 con 2’30.45 e affermandosi leader della classifica assoluta strappata a Salvatore VENANZIO già in gara 2. Sul secondo posto del podio è salito un brillante Alberto SANTORO su Radical SR 4 classe SPS 2 con il tempo di 2’33.95 . Terzapiazza per Salvatore VENANZIO, Autosport Sorrento su Radical SR 4 salito a podio con punti 152,68 ottenuti in gara 1.

Al quarto posto si è collocatoil sempre combattivo Andrea CURRENTI , CTS Sport su Radical Pro Sport classe SPS2con punti 173,38. Buoni risultati per gli equipaggi locali con la settima posizione di Simone Lanciacorta e ottava posizione di Carmine Ricci , entrambi della Santopadre Racing a bordo delle RICCI 02 e 01 , che hanno sentito troppo la gara casalinga accumulando tensioni di troppo senza le quali avrebbero potuto conquistare anche qualche posizione migliore. Quarantotto gli iscritti, quarantatré le vetture che hanno partecipato alla competizione Slalom. Il direttore di gara Gioacchino Cimmino dopo aver consultato le previsioni meteo che nel pomeriggio davano pioggia n ha annullato la ricognizione del percorso delle ore 12.00 procedendo direttamente con l’effettuazione delle tre salite previste. La dodicesima edizione dello SlalomCittà di Santopadre, valevole quale prova del Campionato Italiano, Trofeo Centro-Sude memorial Tiziana Grimaldi è stata seguita da un numeroso pubblico che ha affollato le posizioni più spettacolari in prossimità di chicane a birillie tornanti. Molto partecipata anche la cerimonia di premiazione.

9 agosto 2015 0

Affiliato dei Casalesi arrestato a Pontecorvo, ordinanva richieste estorsive in Campania

Di admin

Era ai domiciliari a Pontecorvo e lì i carabinieri su mandato della dda di Napoli, lo hanno nuvamente arrestato questa mattina e tradotto in carcere a Cassino. Dionigi Pacifico 53 anni di Casal Di Principe. Sulla sua testa e su quella di Michele di Fratta 42 anni di Villa Literno, pendevano ordinanze di custodia cautelare per i reati di tentata estorsione aggravata commessa al fine di agevolare il Clan dei Casalesi. Gli investigatori sostengono che i fermati sono ritenuti responsabili, il Di Fratta in qualità di esecutore materiale e il Pacifico, quale mandante,di due richieste estorsive ai danni di un caseificio di Falciano del Massico (CE), avanzate per conto del “clan dei casalesi – fazione Bidognetti” il 14 e 17 luglio 2015. I due sono stati accompagnati rispettivamente presso le case circondariali di Santa Maria Capua Vetere (CE) e Cassino (FR). A seguito di tale esecuzione, nella giornata di ieri, la competente Autorità Giudiziaria, concordando appieno con le risultanze investigative raccolte dall’Arma ha convalidato i fermi disponendo la permanenza in carcere degli arrestati.

9 agosto 2015 0

Pullman ribaltato sull’A1, mistero sui cinque passegeri feriti senza documenti

Di admin

Anche cinque stranieri senza documenti nel pullman a lunga percorrenza che questa mattina si è ribaltato sull’A1 poco prima del casello di Ceprano. Il mezzo partito dalla Sicilia era diretto al capolinea dei pullman all’Anagnina. Tra i feriti lievi, anche gli stranieri, di cui uno di colore, tutti senza documenti e sulla cui identità gli agenti della polizia stradale stanno ancora indagando.

9 agosto 2015 0

Litiga con la convivente e incendia la casa, 56enne arrestato a Priverno

Di admin

Litiga con la convivente e appicca il fuoco alla casa. E’ accaduto questa notte a Priverno dove i vigili del fuco sono dovuti intervenire per domare l’incendio in una abitazione. Alcune ore di lavoro sono servite per arginare il rogo ad alcuni ambienti dell’abitazione che, però, ha comunque riportato seri danni strutturali e agli arredi. Le indagini svolte dai carabinieri della locale stazione hanno permesso di ricondurre l’innesco dell’incendio al 56enne rumeno che abitava nella casa insieme alla convivente. L’uomo, a seguito di un diverbio con la donna, ha cosparso liquido infiammabile per poi dar fuoco. Una ritorsione nei confronti della donan che ha causato seri danni e il suo arresto.

9 agosto 2015 0

Poiana ferita salvata dai carabinieri a San Giovanni Incarico,

Di admin

Deve la vita a passanti che l’hanno notata e segnalata e ai carabiniewri che sono prontam,ente intervenuti. Probabilmente ferita mentre cacciava, una poiana è stata notata da automobilisti sulla strada in località Madonna della Guardia a San Giovanni Incarico. Il rapace della specie protetta era visibilmente in difficoltà perché ferito e costretto a rimanere sulla carreggiata dove correva il rischio di essere investito dalle auto. L’allarme lanciato al 112 di Pontecorvo ha permesso ad una pattuglia comandata dal maggiore Imbratta di raggiungere il luogo, recuperare l’animale ferito per affidarlo al centro recupero animali selvatici “Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse” del comune di Gaeta.

9 agosto 2015 0

Vendevano anfetamine al Festival della musica elettronica di Acuto, un alatrense e un ceccanese in manette

Di admin

Vendevano “speed” al rave party ad Acuto. I carabinieri di Anagni comandata dal capitano Camillo Meo impegnati nel controllare la zona interessata della manifestazione denominata “Acuto Electronic Music Festival” hanno sorpreso ed arrestato due giovani, un 26enne residente nel Comune di Alatri ed una 22enne, residente a Ceccano, poiché resisi responsabili del reato di “ detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I giovani durante i controlli sono stati trovati in possesso di 85 grammi della droga sintetica denominata “Speed”, una pericolosa anfetamina che provoca una grande dipendenza psicologica e che, nei casi più gravi induce alla malnutrizione estrema fino alla morte. I due sono stati sorpresi a spacciare l’anfetamina e i militari sostengono che i soldi trovati indosso, circa 180 euro, fosse il frutto della vendita.

9 agosto 2015 0

Taglio del pennacchio a Piedimonte in attesa della festa della sfogliatura del granturco

Di admin

Si è svolto il tradizionale taglio del pennacchio in contrada Ruscito a Piedimonte San Germano, in preparazione della tanto attesa kermesse dal titolo “festa della sfogliatura e sgranatura del granturco”. Gli organizzatori si sono ritrovati in un campo allestito per l’occasione dove hanno convocato una conferenza stampa per presentare il programma della festa. Giunta alla settima edizione la festa, che si svolgerà il 28, 29 e 30 agosto nel piazzale della contrada, è organizzata da un gruppo di giovani del posto. Con dedizione e sacrificio allestiscono un grande appuntamento tutto dedicato alle tradizioni agricole favorendo l’avvicinamento alla campagna e rivivere momenti di particolare rilevanza storica. Ci sarà spazio per i gazebo espositivi, rievocazioni di antichi mestieri, degustazioni e tanta musica e balli. Natalia Costa