Affiliato dei Casalesi arrestato a Pontecorvo, ordinanva richieste estorsive in Campania

Affiliato dei Casalesi arrestato a Pontecorvo, ordinanva richieste estorsive in Campania

9 agosto 2015 0 Di admin

Era ai domiciliari a Pontecorvo e lì i carabinieri su mandato della dda di Napoli, lo hanno nuvamente arrestato questa mattina e tradotto in carcere a Cassino. Dionigi Pacifico 53 anni di Casal Di Principe. Sulla sua testa e su quella di Michele di Fratta 42 anni di Villa Literno, pendevano ordinanze di custodia cautelare per i reati di tentata estorsione aggravata commessa al fine di agevolare il Clan dei Casalesi. Gli investigatori sostengono che i fermati sono ritenuti responsabili, il Di Fratta in qualità di esecutore materiale e il Pacifico, quale mandante,di due richieste estorsive ai danni di un caseificio di Falciano del Massico (CE), avanzate per conto del “clan dei casalesi – fazione Bidognetti” il 14 e 17 luglio 2015. I due sono stati accompagnati rispettivamente presso le case circondariali di Santa Maria Capua Vetere (CE) e Cassino (FR). A seguito di tale esecuzione, nella giornata di ieri, la competente Autorità Giudiziaria, concordando appieno con le risultanze investigative raccolte dall’Arma ha convalidato i fermi disponendo la permanenza in carcere degli arrestati.