Prigioniera nel garage a Pontecorvo, 32enne di Cassino salvata dai carabinieri

Prigioniera nel garage a Pontecorvo, 32enne di Cassino salvata dai carabinieri

29 agosto 2015 0 Di admin

Le urla che arrivavano dal garage interrato erano strazianti e i residenti hanno temuto il peggio. Per questo, questa mattina a Pontecorvo, hanno allertato i carabinieri comandati dal Capitano Imbratta e dal tenente D’Elisa. Al loro arrivo, i militari hanno costatato che non si trattava di un falso allarme scoprendo che una badante 32enne di Cassino, che assisteva ad una anziana al piano di sopra, è scesa nel garage rimanendovi chiusa all’interno. Presa dalla disperazione ha quindi iniziato ad urlare tentando, così come poi è avvenuto, di attirare l’attenzione di qualcuno. I carabinieri, dopo aver prontamente individuato il locale dal quale provenivano le urla della donna, in forte stato di agitazione, dopo averla tranquillizzata attraverso un contatto uditivo, s’introducevano nel sotterraneo locale da un ingresso secondario dello stabile, assicurando l’uscita della malcapitata mediante l’apertura di una porta di servizio del garage.
er amedei