Giorno: 25 settembre 2015

25 settembre 2015 0

Crollo tetto palazzo ad Alatri, donna salvata dai carabinieri ospite di struttura comunale

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

È un palazzo storico quello interessato dal crollo del soffitto, ieri sera ad Alatri, e che ha fatto temere per le sorti di una 70enne che vi abita. Il crollo del tetto di Palazzo Ceci, struttura sottoposta a vincolo monumentale, era abitata da una famiglia che, ieri sera stessa, è stata sgomberata e ospitata in una struttura comunale. Il palazzo dovrà subire una attenta verifica statica. Dopo il primo crollo, ieri, si temeva che potessero esservene altri. La donna, con difficoltà a deambulare, era rimasta prigioniera nella sua stanza dai calcinacci caduti che le sbarravano il passo. I primi ad arrivare sul posto sono statimi carabinieri della stazione di Alatri che, nonostante il pericolo, si sono introdotti nell’abitazione raggiungendo la 70enne, rassicurandola e portandola in salvo all’esterno.

25 settembre 2015 0

Caricato ed incornato da un toro, 70enne di Colfelice in gravi condizioni

Di admin

È stato caricato ed incornato da un toro e, adesso, è ricoverato in gravi condizioni all’Umberto I di Roma. Non stava giocando a fare il toreto il 70enne che oggi pomeriggio è rimasto gravemente ferito in una azienda agricola di Colfelice in via Del Soldato, stava semplicemente accudendo il bovino quando, per cause ancora da stabilire, l’animale gli ha rivolto contro le corna e lo ha caricato. Pesante diversi quintali, facile immaginare gli effetti devastanti dell’impatto sul corpo del fattore che è stato sbalzato a terra e soccorso da parenti. Immediatamente sul posto gli operatori del 118 i quali, viste le gravi condizioni hanno chiesto l’intervento di un elicottero per trasportarlo all’Umperto I di Roma. Le sue condizioni sono gravi. Ermanno Amedei

25 settembre 2015 0

Dipendenti derubati nella sede dei Beni Paesaggistici di Cassino. Indagano I carabinieri

Di admin

Furti nella sede di Cassino dei Beni Paesaggistici e Architettonici. La “mano lunga” ha arraffato tre borse dei dipendenti contenenti soldi, documenti, telefoni cellulari ed oggetti personali. Un episodio che non sarebbe l’unico, per questo il furto è stato denunciato ai carabinieri della compagnia di Cassino per tentare di risalire all’autore che è, quasi certamente, esterno all’ente. Ermanno Amedei

25 settembre 2015 0

Fermo della pesca sul Tirreno, i commercianti: “Il pesce non manca arriva anche dall’Adriatico”

Di admin

“Non è vero che il mercato del pesce si blocca con il fermo della pesca sul Tirreno”. Alcuni commercianti di pesce di Gaeta duramente colpiti negli interessi dal collettivo pensiero che se non escono le paranze, non c’è pesce, tentano di invertire la tendenza iffondendo informazioni diverse. “Il blocco riguarda solo le paranze, ma non le barche piccole, le cosimdette Cianciole che pescano il pesce azzurro. Sardine, sardi e sgombro se ne trovanomin abbondanza, ma non solo. Sui banchi si trova tutto perchè è vero che sul Tirreno non si pesca, ma si pesca regolarmente sull’Adriatico, quindi gamberi, calamari, seppie arrivano regolarmente”. Ultimamente la zona peschiera di Gaeta dove si svolge il mercato ittico è al centro di polemiche. I residenti lmentano cattivo odore e imputano alle bancarelle l’origine del fetore. “Non è vero -replicano gli stessi commercianti- non possiamo permetterci di mantenere i noscti banchi sporchi altrimenti non venderemmo nulla. È vero che ci sono alcuni banchi che ormai non vengono usati e sono attorniati da erba, ma certamente non puzzano. Il cattivomodore arriva dalle fogne che non vengono spurgate regolarmente e questo non puo dipendere da noi”. Er. Amedei