Giorno: 29 ottobre 2015

29 ottobre 2015 0

Ergastolo all’assassino di Gilberta, condanna ad un anno dall’omicidio

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

E’ stato giudicato con il rito abbreviato e i parenti di Gilberta temevano in un forte sconto di pena. Antonio Palleschi, che lo ricordiamo non è parente della donna uccisa, e che neanche conosceva, con il rito abbreviato che ha permesso di arrivare alla condanna a meno di un anno dall’efferato omicidio, ha potuto usufruire comunque di uno sconto. La condanna all’ergastolo non prevede per lui l’isolamento diurno. Il primo novembre dello scorso anno, Gilberta stava correndo su una strada periferica a Sora. Scomparve nel nulla. Per un mese centinaia di persone la cercarono con battute su tutto il territorio, mentre gli investigatori indagavano riuscendo a far emergere la verità. Il 43enne l’aveva rapita per violentarla e dopo averla uccisa l’ha gettata in un dirupo dove venne ritrovata. Oggi è stato emesso il primo grado di giudizio di una brutta storia. Ermanno Amedei Foto Antonio Nardelli

29 ottobre 2015 0

Ergastolo ad Antonio Palleschi, condannato al massimo della pena per l’uccisione di Gilberta

Di admin

Ergastolo al 43enne di Sora Antonio Palleschi di Sora accusato dell’omicidio della professoressa di Gilberta Palleschi. Il Gup del tribunale di Cassino lo ha condannato al massimo della pena. La sentenza è stata emessa alle 19.05 e i parenti ed amici della professoressa hanno urlato “giustizia è fatta”. Nela foto i familiari della donna uccisa. Er. amedei Foto Alberto ceccon

29 ottobre 2015 0

Si avventa al collo del ladro, commessa sventa il furto e fa arrestare il malvivente

Di admin

Afferra per il collo il ladro e lo trattiene fino all’arrivo dei carabinieri. M. C. T. W., 24enne cileno, pensava di riuscire a raggirare la commessa del negozio Orocash di Aprilia. Per questo ieri con due complici è entrato nel negozio e mentre le donne distraevano la commessa fingendo di essere interessate a braccialetti, lui ha aperto il registratore di cassa impossessandosi di circa 4.500 euro. La dipendente, però, se ne è accorta e con un gesto fulmineo si è avventata al collo del ladro impedendogli di scappare fino a quando non sono arrivati i carabinieri che lo hanno arrestato per tentato furto con destrezza aggravato in concorso.

29 ottobre 2015 0

Autodemolizione abusiva a Spigno Saturnia sequestrata da Polstrada e Forestale

Di admin

Una attività di autodemolizioni abusiva è stata sequestrata dagli agenti della polizia stradale e dalla guardia forestale a Spigno Saturnia (Lt). Nel corso della verifica su un’area di oltre 2mila metri quadrati su cui c’è un capannone industriale, attorno e dentro il quale sono state trovate ammassate una moltitudine di veicoli, alcuni in attesa della rottamazione con le targhe di circolazione regolarmente applicate ed altri che sono risultati già demoliti. Il titolare non aveva nessuna autorizzazione, né per il commercio di parti di ricambio, né per la rottamazione dei veicoli ed è stato denunciato mentre l’area è stata sequestrata. La Forestale si è concenrrata, invece, sulla violazione delle leggi sullo smaltimento dei rifiuti, in quanto all’interno delle auto vi sono parecchie parti che sono altamente inquinanti.

29 ottobre 2015 0

Bombe davanti al bar a Cassino, trovati 5 kg di esplosivo

Di admin

Cinque chili di esplosivo del tipo pentrite sono stati trovati in una cava di Sant’Elia Fiumerapido dai carabinieri di Cassino. Il pericoloso materiale era contenuto in un sacco di plastica nascosto tra la vegetazione. Si è arrivati a quella sacca nel corso dell’indagine che i militari stanno svolgendo in merito all’attentato che ieri notte ha visto un bar del quartiere San Bartolomeo di Cassino rimanere danneggiato per l’esplosione di un ordigno realizzato con materiale del tutto simile a quello ritrovato nella cava. L’area è stata presidiata fino all’arrivo del reparto operativo di Frosinone e agli artificieri di Roma che ritenendo pericoloso acquisire il materiale è stato fatto brillare sul posto non prima di averne prelevato un campione per confrontarlo con l’ordigno rimasto inesploso davanti al bar. Er. Amedei

29 ottobre 2015 0

Auto in fiamme a Sezze, distrutta una Micra e una Agila

Di admin

Due auto sono state distrutte questa notte da un incendio che si è sviluppato a Sezze nella zona di Porta Sant’Andrea. L’allarme è stato lanciato alle 3.30 circa e, all’arrivo dei vigili del fuoco, due auto erano già completamente avvolte dal fuoco. Si tratta di una Nissan Micra e una Opel Agila. Le vetture sono andate completamente distrutte, ma l’intervento dei pompieri è servito ad evitare che il rogo si propagasse anche ad una vicina edicola. Restano da individuare le cause dell’incendio.

29 ottobre 2015 0

Camion fuoristrada tra Coreno e Santi Cosma, intervengono i pompieri di Castelforte

Di admin

Paura per un autotrasportatore che questa mattina sulla via Ausente, tra Santi Cosma e Damiano e Coreno Ausonia, mentre era alla guida del suo camion, ha visto il mezzo pesante carico di materiale edile scivolare su un lato finendo nella cunetta di scolo e rischiando il ribaltamento del mezzo. Rimasto illeso è stato lui a chiamare i soccorsi, in particolare i vigili del fuoco arrivati dal distaccamento di Castelforte, mentre la gru è dovuta arrivare da Latina. Er. Amedei

29 ottobre 2015 0

Sul binario della corruzione, in manette il presidente delle Ferrovie Italiane Lo Bosco

Di admin

La Polizia di Stato sta dando esecuzione ad un’Ordinanza di Custodia Cautelare a carico di 3 funzionari pubblici che devono rispondere dei reati di concussionee di induzione indebita a dare o promettere utilità. Due di essi hanno percepito da un noto imprenditore agrigentino diverse tangenti per evitare “intoppi” allo svolgimento dei lavori relativi ad un appalto di 26 milioni di euro bandito dal Corpo Forestale della Regione Sicilia. Tra gli arrestati, in relazione ad un altro progetto imprenditoriale, figura il Presidente di RFI (Rete Ferroviaria Italiana), Dario LO BOSCO, nonché Presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti (AST) ed Ex Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Catania.

29 ottobre 2015 1

Nubifragio in piena notte su San Giorgio a Liri, scantinati e garage allagati

Di admin

Un violento nubifragio, questa notte ha interessato la zona di San Giorgio a Liri. In piena notte, alle 2 circa, decine sono state le chiamate alla centrale dei vigili del fuoco di Frosinone per allagamenti di scantinati e garage. Nessun problema, invece, sembra essere arrivato dal fiume Garigliano. Gli interventi per soddisfare le richieste andranno avanti per buona parte della mattinata. Er. Amedei