Agli arresti domiciliari, madre spacciava cocaina insieme alle figlie

Agli arresti domiciliari, madre spacciava cocaina insieme alle figlie

30 ottobre 2015 0 Di admin

Era ai domiciliari ma spacciava cocaina per migliaia di euro al giorno. Questa mattina agenti della squadra volanti e della Squadra Mobile di Frosinone, hanno effettuato un approfondito controllo nella casa di una 43 enne di Frosinone condannata a sei anni e 8 mesi di carcere per fatti di droga, madre di due figlie di 16 e 20 anni. All’arrivo degli agenti, prima che questi potessero cominciare la perquisizione, la 20enne, dopo un cenno della madre, ha lanciato da una finestra un sacchetto contenete 68 grammi di cocaina recuperato da altri poliziotti lì appostati. Nel corso della perquisizione sono stati trovati 500 euro in banconote da 20 euro che gli investigatori sostengono essere il frutto della vendita delle prime ore della mattina. Le altre 68 dosi, a 20 euro ciascuna, sarebbero state vendute nel corso della giornata. La donna, quindi, è stata arrestata nuovamente e condotta in carcere a Rebibbia, la figlia 20enne arrestata e ai domiciliari, la minorenne denunciata al Tribunale dei Minori.