I resti di due militari tedeschi morti in guerra si uniscono ai loro compagni nel cimitero militare di Cassino

I resti di due militari tedeschi morti in guerra si uniscono ai loro compagni nel cimitero militare di Cassino

13 ottobre 2015 0 Di admin

Ieri mattina, presso il Cimitero Militare Germanico di Caira, si è tenuta la cerimonia di inumazione dei resti di due caduti tedeschi, uno dei quali rinvenuto il 12 maggio di questo anno dai membri dell’Associazione Linea Gustav di Piedimonte San Germano nel corso di una ricognizione di studio e di ricerca nel territorio di Coreno Ausonio.
La cerimonia celebrata dal Parroco di Caira, Don Claudio Monti è stata curata dal responsabile del Volksbund di Cassino, Domenico Fioree si è svolta alla presenza di decine di persone tra cui ilSindaco di Coreno Ausonio, Domenico Corte, il Presidente dell’Associazione Linea Gustav, Damiano Parravano e i soci e collaboratori del Centro Studi, oltre alle associazioni d’Arma.Sono inoltre intervenuti 60 ragazzi facenti parte della Fondazione Montecassino Stiftung provenienti dalla Germania, dalla Polonia e dall’Italia, oltre ai tanti abitanti del luogo i quali hanno voluto rendere omaggio alle esequie.
Sconosciute per il momento le generalità del militare, nonostante la presenza del piastrino di riconoscimento e le due perizie effettuate a cura del medico legale e dal responsabile del cimitero di Caira. Le ricerche, ora nelle mani degli organi tedeschi, porteranno, forse nelle prossime settimane, all’identificazione della salma.
sagrario caira
«Questa cerimonia – dichiara il Presidente dell’Associazione Linea Gustav Damiano Parravano –ci riconduce inevitabilmente alla connotazione più umana e terribile dell’evento bellico, un aspetto che troppo spesso ci sfugge quando ci occupiamo di storia.
Il ritrovamento del caduto e l’evento commemorativoodierno – conclude il Presidente – sono senz’altro una preziosa occasione di riflessione per tutti noi, ma soprattutto per le giovani generazioni la cui generosa presenza ci testimonia il valore della preservazione della memoria storica. »
Nel Cimitero Militare Germanico di Caira, i cui lavori furono ultimati nel 1965, riposano con gli ultimi rinvenimenti di questi mesi, 20.131 militari appartenuti all’esercito tedesco e cadutidurante la seconda guerra mondiale nel Centro e nel Sud Italia, escluse le isole.